Cerca

pallavolo

B - Civita Castellana vuole sognare ancora. Beltrame "La squadra è pronta"

Sabato semifinale di andata per la formazione rossoblù che ha già eliminato Lazio e Fenice: ora l'ostacolo è Pontedera

27 Maggio 2021

Stefano Beltrame

Stefano Beltrame, coach di Civitacastellana (Foto ©volleynews.it)

La doppia sfida con Pontedera è alle porte, Civita Castellana e coach Stefano Beltrame sono pronti allo scontro: "Ci stiamo preparando, siamo pronti. Avrò tutta la rosa a disposizione, rientrerà anche Alessio Pollicino dall’infortunio. Le sensazioni sono buone, abbiamo giocato un ottavo e un quarto play off a buonissimo livello, stiamo lavorando sui particolari e i ragazzi sono in una buona condizione fisica. Speriamo di continuare così" Continua Beltrame analizzando le sfide precedenti che hanno fatto arrivare la sua squadra a questo confronto: "Abbiamo affrontato due tipologie di squadre differenti. La Fenice è una squadra più tecnica e ci siamo dovuti preparare molto a livello tecnico tattico, mentre la Lazio è una compagine più forte caratterialmente e abbiamo dovuto focalizzarci molto sull’aspetto mentale. Entrambe però avevano il punto di forza nei palleggiatori, due palleggiatori di alto livello, due squadre ostiche, è stato molto difficile. Il percorso è stato complicato per il tipo di preparazione differente che abbiamo svolto per affrontare queste due squadre e prevalere" Il tecnico ha anche sottolineato la variabile del Covid-19 che ha influenzato questo campionato: "Il campionato è stato anche un po' falsato per il Covid, siamo stati divisi in due parti. Per esempio la Fenice non ha avuto regolarità nello scendere in campo e ha perso delle occasioni per andare in vantaggio durante la regolar season. Purtroppo tutti quanti abbiamo pagato le problematiche Covid, i valori veri non sono usciti con piena regolarità" Ora però la grande sfida al Pontedera, squadra già affrontata nelle regolar season: "Mi aspetto una partita sulla falsa riga della volta scorsa. Anche qui cambiamo tipologia di avversario, è una squadra molto fisica con giocatori di 2 metri come Luini e Hendriks che è tornato in ottime condizioni fisiche rispetto a inizio stagione. Sarà difficile, è una squadra molto fisica con un libero di alto livello come Tosi che viene dalla Super Lega. Dovremo scardinare in attacco la loro fisicità" Infine Beltrame parla del prestigioso obiettivo raggiunto e delle previsioni di inizio anno: "Abbiamo sempre sognato di far bene, arrivare a questa sfida non era per nulla scontato. Ora vediamo la realtà e ci crediamo sempre di più. Speravamo di far bene al primo turno dei play off ma sapevamo che sarebbe stato complicato. Ci abbiamo creduto, lo abbiamo sognato e ci siamo arrivati. A inizio anno non ci aspettavamo di raggiungere questo traguardo ma il sogno c’è sempre stato".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE