Cerca

pallavolo

Ostia caput...Volley: due società in Serie B

Ostia ed Athlon sono le prime due società che hanno centrato la promozione in questa stagione

03 Giugno 2021

Athlon e Ostia

Athlon e Ostia Volley: prime promosse dalla Serie C

E' stato un weekend di verdetti l'ultimo della Serie C laziale. E nel prossimo potrebbero arrivarne degli altri. Intanto però a rimpinguare la truppa di formazioni che parteciperanno a campionati nazionali nella prossima stagione ci sono due formazioni di Ostia che, a distanza di poche ore l'una dall'altra, hanno centrato l'obiettivo stagionale. I primi sono stati i ragazzi della Athlon club che è stato in grado di vincere per 14 turni consecutivi e che per gran parte della stagione lo ha fatto per 3-0. 

Il cammino dei ragazzi di Atzori

Inseriti nel girone A1, hanno chiuso la regular season con 30 punti in dieci gare, ottenendo quindi il massimo possibile e tra l'altro senza concedere nemmeno un set ad ogni avversario affrontato lasciando tra l'altro una differenza punti di 263 in positivo tra fatti e subiti, certificando quindi un dominio assoluto anche in termini di durata degli scambi e di raggiungimento dell'obiettivo. Civitavecchia ha provato a tenere testa ai lidensi, ma non è andata oltre ad un -9 finale in classifica, anche se sul computo dei portuali pesa qualche stop Covid di troppo, cosa che invece non è entrata nel mondo degli azzurri. La regolarità nello scendere in campo in un torneo così complicato per via del format e delle tempistiche è stato senza dubbio un fattore che ha permesso all'Athlon di arrivare fino in fondo. Il dominio della formazione di Ostia si è poi ripetuto anche nella seconda fase. Inseriti nel girone C, con un altro peso massimo come Green Volley, che col suo secondo posto si giocherà la promozione contro una tra Marino e Casalbertone, è proprio contro i verdi che hanno certificato la loro forza. La squadra allenata da Colasanti è stata infatti l'unica in stagione a far davvero soffrire l'Athlon, indipendentemente dal risultato finale (3-0) ma con due set vinti ai vantaggi in cui forse i capitolini avrebbero anche potuto ottenere di più. Contro Roma XX, nonostante il secondo set perso dall'inizio della stagione (il primo, ai vantaggi, dopo quello perso contro la NFA) è arrivato il successo definitivo per chiudere la stagione al comando, senza nemmeno attendere il recupero della Green Volley contro Civitavecchia. Un successo quindi senza dubbio meritato ed un futuro, adesso, tutto da scrivere. 

Il cammino delle ragazze di Ortolani

Un dominio praticamente assoluto all'interno del girone B2, quello che le biancazzurre hanno messo in scena nelle prime 10 giornate della regular season. Anche loro, come i colleghi guidati da Atzori, hanno ottenuto 30 punti sui 30 disponibili concedendo solamente un set nella sfida di Anzio contro l'Onda. Una progressione inarrestabile con Ostia che è stata certificata dalla differenza tra punti fatti e subiti di Cerrai e compagne: +268. Un cammino senza macchia che ha permesso di presentarsi alla seconda fase con il massimo del coefficiente all'interno di un girone E in cui erano presenti due delle formazioni più in vista per una possibile promozione, ossia le due squadre di Terracina. Anche in virtù di questo abbinamento a tre il cammino di Ostia è stato meno fluido, ma comunque più che redditizio visto che ha portato alla promozione in B2 con due turni di anticipo. Nel primo ostacolo contro Terracina oltre ad un set perso (nel computo il parziale ora è fermo a 6) uno è stato vinto ai vantaggi, il determinante terzo set che ha poi concesso di arrivare al quarto col vento in poppa e di chiudere sull'1-3. Ancor più complicato lo scontro, a tutti gli effetti decisivo, contro la Futura che poi è diventata la rivale per il primo posto. Le biancazzurre ottengono al tie break quei due punti fondamentali per prendere margine rispetto alle gialloblù pontine. Una maratona di circa due ore che lancia completamente la squadra verso la promozione che arriva grazie ai successi in 4 set contro Virtus Latina e, di nuovo Terracina, cui si affianca la sconfitta della Futura contro l'Onda. 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE