Cerca

Pallavolo

A3 - Tuscania, proseguono le conferme: restano Rossatti e Catinelli

Il club viterbese prosegue nella costruzione del roster da consegnare a Passaro. Lo schiacciatore e l'alzatore ancora in biancoblù

17 Giugno 2021

Catinelli e Rossatti

Catinelli e Rossatti, da sinistra (Foto ©Laici)

Tuscania prosegue nella costruzione della squadra per il prossimo campionato. Dopo l'addio di capitan Antonio Di Paola la società viterbese ha trovato il prolungamento dell'accordo con altri due giocatori della scorsa stagione che saranno quindi a disposizione di Passaro, nuovo coach arrivato da qualche settimana. In regia rimane Mario Catinelli "Tuscania è una grande realtà pallavolistica che mi permette di fare esperienza nella Lega. Lo scorso anno mi sono trovato benissimo sia con la società che con l'intera città che ci ha sempre sostenuto. Con il Coach ci siamo sentiti per telefono: mi avevano parlato molto bene di lui specificandomi che con i giovani era molto bravo, per me è quindi un'occasione importante per crescere e migliorare. Sarà la mia mia seconda stagione in serie A e ne vado orgoglioso. Come primo obiettivo cercherò di mettere in difficoltà l’allenatore tentando di ritagliarmi il mio spazio come era successo l’anno scorso. A livello di gruppo basta solo una parola: vincere". L'altra conferma riguarda il reparto schiacciatori con il veronese Federico Rossatti "A Tuscania sento di trovarmi in un ambiente di alto livello dove si riesce a lavorare bene, conosco tutti e sono due anni consecutivi che questo club lotta per i play off promozione di A2, un'ambizione importante secondo il mio punto di vista. La riconferma di diversi giocatori mi ha stimolato a rimanere perché credo che un gruppo che si conosce e gioca assieme da diverso tempo possa esprimere un gioco migliore prima rispetto ad altri, e partire forte in regular season è la chiave giusta per affrontare un campionato da protagonisti. Ho fatto due chiacchiere con il nuovo allenatore dopo aver avuto un confronto con altri giocatori e tutti me ne avevano parlato bene: a pelle, per telefono, ne ho avuto la conferma".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE