Cerca

pallavolo femminile

B1 - United Pomezia, Corvese è pronta: "L'intesa sarà il nostro punto di forza"

Parola all'esperta centrale della formazione pometina, una delle trascinatrici della scorsa stagione

05 Ottobre 2021

Viviana Corvese

Viviana Corvese, centrale della United Pomezia

E’ iniziato il conto alla rovescia in casa United Pomezia. Le ragazze del presidente Gianni Viglietti e del coach Alessandro Nulli Moroni lavorano in vista dello storico esordio in che è programmato per il 16 ottobre sul campo delle marchigiane dello Jesi. Sabato scorso, intanto, la squadra ha disputato un match di allenamento sul campo delle abruzzesi del Chieti, anche loro inserite nello stesso raggruppamento. A commentare l’andamento del match è la centrale classe 1978 Viviana Corvese, una delle più esperte del gruppo (in carriera ha collezionato molte stagioni in A2 e perfino una in serie A con la maglia del Chieri). "L’amichevole di Chieti è stata di preparazione per l’inizio del campionato. E’ finita in parità sul 2-2 e abbiamo provato sempre formazioni diverse ad ogni set. Non c’è stato nessuno studio tattico dell’avversario, quindi abbiamo pensato esclusivamente a noi provando e oliando le varie diverse situazioni. Tutto sommato è andata bene: siamo passate da momenti più fluidi ad altri di difficoltà, ma abbiamo sempre reagito bene". La Corvese tornerà a giocare in B1 dopo diverso tempo:"Il mio entusiasmo nel ritornare in questa categoria è tanto: confrontarmi con atlete di livello superiore è sempre stimolante. Ritrovare e riprovare un ritmo di gioco più alto è elettrizzante ed il divertimento ha un altro sapore: aspetto con grande carica l’inizio del campionato". Lo United Volley Pomezia ripartirà da un gruppo molto simile a quello protagonista della splendida promozione dalla B2: "Il blocco della passata annata è stato riconfermato e ci sono tre nuove ragazze che si sono amalgamate alla grande nel gruppo. Ci conosciamo molto bene: questa per noi è la terza stagione insieme e per affrontare un campionato nuovo, anche se di livello superiore, avere già una forte intesa tra di noi è fondamentale. Cercheremo di farne la nostra forza nei momenti difficili. Noi pensiamo positivo, lavoriamo e cercheremo di prepararci al meglio per ogni sfida. Veniamo da un campionato dove abbiamo dominato e siamo consapevoli che quest’anno ci sarà da soffrire, ma noi non ci tiriamo indietro".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE