Cerca

pallavolo

B - Monterotondo, una "prima" da applausi: Ischia ko in 3 set

Gli eretini ritrovano il loro pubblico ed il successo, superando i campani nel secondo impegno stagionale

25 Ottobre 2021

Monterotondo

Monterotondo: palazzetto pieno e 3 punti

MONTEROTONDO - ISCHIA 3-0

MONTEROTONDO Sammassimo, Santi, Pietrangeli, Pozza, Dottori, Colombo, Grippo, Perez, Corti, De Fortunato, Martinoia, Consalvo ALLENATORE Guglielmi
ISCHIA Castagliuolo, Di Iorio, Gius. Trani, Scotto Di Marrazzo, R. Ferrandino, Giov. Trani, Muzzello, Minuti, Lomuto, Ielasi ALLENATORE Ferrandino

La prima volta in Serie B col pubblico, al palazzetto, dove nella passata stagione la Volley Team Monterotondo ha giocato a porte chiuse a causa dell’emergenza sanitaria, conquistando da neopromossa l’accesso ai playoff per la Serie A. E’ stata una prima volta speciale, unica e intensa, perché vissuta con quasi 300 tifosi sugli spalti che hanno incitato la squadra dal primo all’ultimo minuto. La squadra di Savino Guglielmi ha dato una grande risposta dopo la sconfitta per 3-2 della scorsa settimana contro Casoria: a Ischia non è bastata una prova d’orgoglio nel terzo set, la Volley Team ha dominato chiudendo i giochi in un’ora e mezza e con un 3-0 senza appello (25-11, 25-20, 25-23), dimostrando anche di saper soffrire nei momenti clou. Sulla diagonale Pietrangeli-Corti è arrivata la maggiore quantità di attacchi, ma a chiudere i punti più pesanti sono stati gli schiacciatori Andrea De Fortunato e Roberto Perez, autentici trascinatori della squadra. Monterotondo molto bene anche al centro, dove Consalvo e capitan Martinoia hanno alzato il muro e messo a terra diversi primi tempi. A essere premiato come miglior in campo dal Quality Hotel Green Palace, al termine della sfida, è stato Fabrizio Santi: lo schiacciatore, utilizzato come libero vista l’emergenza nel reparto, ha risposto presente in un ruolo non suo, facendosi apprezzare soprattutto in ricezione. Monterotondo ha vinto di carattere, tecnica e orgoglio, dimostrando di essere squadra e di avere ancora ampi margini di miglioramento. A fine gara grande festa sugli spalti, con la “Brigata Eretina” che ha continuato a intonare cori e a incitare la squadra, alla quale è stata riservata un’autentica standing ovation. “Un pubblico d’oro, un pubblico da playoff – è il commento di Martinoia a fine gara – ringrazio, a nome di tutta la squadra, i nostri tifosi per il sostegno costante. Siamo un grande gruppo e con loro al nostro fianco possiamo davvero andare lontano”. Prossimo match sabato 30 ottobre alle ore 18.30 in casa di Paglieta.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE