Cerca

pallavolo femminile

D - Dream Team Roma a quota 5: le parole di Liguori e Lorizzo

27 Ottobre 2021

Esulta la Dream Team

Esulta la Dream Team: vittoria per 3-2 con Roma Centro (Foto ©Alonzo)

Verificato ancora una volta l'assioma che a gara lunga e giunta al tie break corrisponda un confronto serrato ed equilibrato, apportatore di emozioni, la Dream Team Roma può guardare avanti, con rinnovata fiducia, alle prossime sfide che l'attendono in questo complesso ed articolato girone D. Un successo, quello con Roma Centro, che porta quindi 2 punti nelle casse delle gialloblù, ma importante per trama e fattura, dopo fasi di sofferenza e anche di dominio, dopo momenti altissimi di splendida pallavolo e fasi di buio, mai terminali ma comunque capaci di portare 2 set nelle mani avversarie. Non si scompone mai, però, l'ossatura-chiave dell'organico di Liguori, recuperando nel 4 set in modo ineffabile, non abbastanza da riprendere completamente il set ma tanto da far esultare e urlare i propri supporter, alcuni in presenza e la maggior parte ancora, purtroppo, collegati da remoto. Un 3-2 quello del PalaSantoro che porta così a 5 le lunghezze della squadra di capitan Paolillo, a una sola lunghezza dal terzetto di testa a punteggio pieno: motivi, quelli che chiudono la gara, che danno fiducia a tutto l'ambiente della Dream Team Roma.

Il commento Non esulta, a fine gara, ma non è certo deluso dal risultato finale, perché se frutto di errori ha comunque portato il successo in casa: "Direi che abbiamo fatto sia cose buone che meno buone. Siamo riusciti a vincerla, sappiamo che il percorso prevede cadute e pericoli, e questo va messo in conto. Non siamo ancora pienamente maturi e quindi occorre mantenere fiducia, che arriva anche dalle vittorie. Complimenti alle sfidanti perché ci hanno messo in difficoltà". E alla domanda sulle giovani sempre in campo, Liguori chiosa: "I complimenti vanno al settore giovanile per come sta lavorando, l'arricchimento è frutto del costante scambio che facciamo tra squadre ed idee, tra allenatori e organici. C'è tanta qualità nel settore, e la fiducia si avverte". A parlare anche Federica Iorizzo, che nella gara di domenica ha staccato il tagliando delle 150 volte con la prima squadra DTR: "Una gara decisamente non perfetta - esordisce Iorizzo - non ci è piaciuta nemmeno a noi, ma ne abbiamo tante avanti, questa per esempio ci ha aiutato a crescere a livello mentale tantissimo". E non va dimenticato il tema dei punti presi: "E' comunque una gara vinta che prendiamo e portiamo a casa"

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE

Dalle altre sezioni