Cerca

pallavolo

B - Marino, Ronsini è tranquillo: "La squadra inizierà a marciare"

Il tecnico castellano si prepara con i suoi al prossimo match con Genzano, in attesa della svolta stagionale

12 Novembre 2021

Marino

Marino, la squadra di Ronsini a caccia del primo successo

E’ ancora alla ricerca della prima vittoria Marino. I ragazzi di coach Francesco Ronsini affronteranno domani il complicato derby sul campo di Genzano, valido per la quinta giornata di campionato. "Ci troveremo di fronte una squadra con atleti molto esperti che fanno da tempo questa categoria, una compagine accreditata per i primi posti del girone: sono convinto che lotterà insieme a Napoli e Pozzuoli per il vertice. Successivamente avremo l’altra trasferta a Monterotondo e anche quello sarà un test difficile, ma siamo fiduciosi di giocarci le nostre carte soprattutto se giocheremo con la giusta aggressività". Ronsini insiste proprio sull’aspetto mentale anche analizzando l’ultima gara interna con Anguillara, persa per 3-0 ma con parziali piuttosto equilibrati: "La squadra avversaria ha fatto pesare la maggiore esperienza, visto che annovera atleti che conoscono bene sia questa categoria che quelle superiori. Nel primo e nel terzo set l’approccio è stato molto bene e siamo stati a lungo in vantaggio: nel primo eravamo avanti per 22-20 e poi abbiamo ceduto per 23-25, mentre nel terzo eravamo riusciti ad arrivare prima sul 20-18 e poi sul 24-23, prima di arrenderci per 25-27. Nel secondo set siamo partiti sotto tono, prendendo alcuni muri di troppo, ma provando comunque ad accorciare le distanze prima di cedere per 18-25. Ci manca quel qualcosa per chiudere i parziali a nostro favore, magari un po’ di esperienza per la categoria e un pizzico di cattiveria agonistica che dobbiamo tirar fuori in certi momenti. Partite come quella con Anguillara o la trasferta ad Avellino ci danno la consapevolezza di poter competere a questi livelli, soprattutto se riusciamo a tirare fuori qualcosa in più come squadra". Ronsini sente che la svolta non è lontana: "Sono convinto che prima della fine del girone d’andata questo gruppo comincerà a marciare, adesso è inutile guardare la classifica. Il gruppo non sente la pressione del risultato anche perché la società non gliel’ha mai trasmessa, deve solo lavorare tanto per migliorare quotidianamente".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE