Cerca

pallavolo femminile

D - La Dream Team torna al successo. Bentivegna: "Felicissima per l'esordio"

La giovane giocatrice gialloblù è entrata nel giro della prima squadra, che ha ottenuto un'importante vittoria con lo Svevo

15 Novembre 2021

Dream Team

Dream Team, bella vittoria contro Svevo (Foto ©Alonzo)

La Dream Team Roma torna a sorridere dopo la sconfitta esterna rimediata la scorsa settimana con Sales e regola in poco più di 1H di gara, nella cornice del PalaSantoro, le resistenze delle avversarie di giornata, le giovanissime di Svevo. Un successo rotondo, che porta a 12 i punti delle gialloblù, al pari di Sales che invece è dovuta nuovamente ricorrere al tie break per superare Grottaferrata. 3 punti, come quelli che separano il gruppo di Liguori dall'esperta Albano, a punteggio pieno a quota 15. Certo, la classifica non si guarda mai quando l'imperativo è quello di crescere e vincere, ma la sfida con Roma7 di domenica prossima sicuramente riempie di aspettative il pubblico gialloblù: il messaggio è comunque sempre lo stesso, fare bene, essere precise, volenterose e caparbie. Qualità, queste, ampiamente dimostrate ieri, quando per battere Svevo è servita determinazione e cinismo. Qualche sofferenza solo nel terzo set, ma ampiamente giustificata dalla presenza maggioritaria di giovanissime, a titolo di esempio Verticchio, Bentivegna e Cappai (le ultime all'esordio assoluto in prima squadra, e per Bentivegna sono arrivati anche i primi punti).

Bentivegna e Liguori A fine gara una certa dose di entusiasmo traspare dai volti dei protagonisti, Liguori su tutti, che ha così commentato l'esito della disputa: "Molto bene i primi due set, anche con le giovanissime, Flavia per esempio che doveva sostituire Eleonora, non certo un ruolo semplice. Sono contento anche per Marta Cappai, 2007. E sul terzo set: l'abbiamo portato a casa e quindi è positivo, sicuramente nei primi due abbiamo fatto vedere meglio l'identità del nostro collettivo". "Sono molto contenta perché si è trattato della mia prima convocazione e presenza in prima squadra. Sono felice che siamo riusciti così a conquistare il secondo posto. Le compagne con me sono assolutamente carine e mi stanno aiutando a integrarmi. Oggi ero agitata, ma poi ho pensato alla felicità di essere in campo", ha commentato la giocatrice gialloblù.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE