Cerca

Pallavolo

D - Frascati, Camilli: "Primo obiettivo? Mantenere la categoria"

Le parole del tecnico tuscolano che indica gli obiettivi per il prosieguo della stagione

20 Gennaio 2022

Volley Club Frascati

Volley Club Frascati, parla coach Camilli

Fa parte da tempo della "famiglia sportiva" del Volley Club Frascati e del Città di Frascati. Quando (a metà dicembre) c’è stato bisogno di una guida per la serie D maschile, Leonardo Camilli non ha declinato l’invito del presidente Massimiliano Musetti e del direttore sportivo Alessio Graziani. "Innanzitutto devo ringraziare la società per avermi offerto questa possibilità, pur non avendo io una grande esperienza nel settore maschile. Il gruppo di serie D è eterogeneo ed è formato da cinque “over” e da sette Under 19. La squadra ha avuto alcuni problemi causati da qualche infortunio di atleti di buon livello che hanno un po’ accorciato la rosa e ora stiamo lavorando alla ricerca di una identità di squadra. E’ chiaro che, in questo periodo, non è facile allenarsi al meglio per via delle problematiche legate al Covid, ma alla ripresa del campionato il primo obiettivo dev’essere quello di mantenere la categoria, poi tutto ciò che arriverà in più sarà guadagnato". Per Camilli, che sarà affiancato da Fabrizio Galdenzi, non si tratta della prima esperienza nel settore maschile: "Già all’inizio della stagione la società mi aveva affidato un gruppo Under 16 composto da atleti nati nel 2006, 2007 e 2008 ai primi passi nel mondo della pallavolo. Rispetto alla pallavolo femminile è un altro sport: per le ragazze conta molto di più l’aspetto tecnico e il gioco è un po’ più lento, mentre per i ragazzi pesa tanto il fattore della forza e della fisicità, quindi cambiano sia le dinamiche di allenamento che la gestione della partita”. Camilli ha cominciato a collaborare col club del presidente Musetti guidando il gruppo dell’attuale Under 18 femminile del Città di Frascati che continua a portare avanti: “E’ il mio terzo anno con queste ragazze che nell’attuale stagione hanno cominciato anche un campionato di Seconda divisione. In quest’annata il gruppo ha visto l’ingresso di quattro nuovi innesti che sono state accolte e si sono integrate benissimo col resto delle ragazze. Sono molto contento della compattezza e dell’impegno con cui si allenano e qualche significativo passo avanti è già stato fatto".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE