Cerca

pallavolo femminile

A1 - Roma verso lo scontro con Vallefoglia. Rossi: "La chiave sarà la tenuta mentale"

29 Marzo 2022

Roma

Roma cerca punti e riscatto contro Vallefoglia (Foto ©Paganotti)

In questo delicato finale di stagione, non sono ammessi più errori per Roma, che si prepara ad affrontare, mercoledì 30 marzo, Vallefoglia nel recupero valido per il tredicesimo turno di andata di regular season. Si giocherà ancora sul taraflex romano del Palazzo dello Sport di Roma Eur con fischio di inizio alle ore 19:30. I biglietti sono disponibili online (clicca qui) e presso i punti vendita Ticketone, oltre che al botteghino nel prepartita dalle ore 18:00. La società ha predisposto una promozione per poter coinvolgere il grande pubblico della capitale. Per informazioni scrivere all’email [email protected]Il recupero di mercoledì è il primo dei due incontri che la squadra guidata in panchina da coach Mafrici dovrà disputare contro le marchigiane (il secondo è in programma sabato 2 aprile alle ore 20:30). Dopo essersi sfidate nella stagione di A2 2020/2021, le due formazioni tornano di nuovo a battagliare sul campo: lo scorso anno con l'obiettivo di accaparrarsi la promozione, questa volta per scongiurare la retrocessione. La squadra di Bonafede, nonostante l’uscita dai giochi di Kosheleva per infortunio, ha finora collezionato buone prestazioni, dimostrando tenacia e determinazione anche con avversarie di livello. Attualmente, Carcaces e compagne occupano la nona posizione a quota 21 punti, mentre Roma è ultima con 17 punti. Il futuro di Roma è scritto in queste due gare, cruciali per il mantenimento della categoria. Stigrot e compagne dovranno scrollarsi di dosso la delusione per una sconfitta subita senza aver lottato con la massima intensità. Il gruppo giallorosso è chiamato, ora più che mai, a tirar fuori gli artigli e la giusta mentalità per restare in corsa e riagganciare le dirette concorrenti (Trentino con 19 punti, Perugia 20, Bergamo 20). Non ci sono altre opzioni, non raccogliere punti in questa gara significherebbe retrocessione. La società ha espresso la massima fiducia nel gruppo squadra ed è certa che questo mercoledì si scenderà in campo con tanta energia. Tattica, carattere e spirito di squadra è tutto quello che le ragazze guidate da coach Mafrici dovranno esprimere per poter continuare a occupare un posto d’onore nel “campionato più bello del mondo”, davanti al grande pubblico della capitale.

Barbara Rossi, Direttore Sportivo dell'Acqua & Sapone Roma Volley Club:"C'è rammarico per la partita di domenica, ma ora guardiamo avanti. Per domani, senza parlare del lavoro tecnico, la chiave sarà nell'approccio e nella tenuta mentale. Con Trentino questo fattore è venuto meno e l'auspicio che ci facciamo è che questa volta ci sia. Contro una formazione come quella di Vallefoglia, la cura dell'aspetto tecnico non mancherà, ma la componente emotiva ricoprirà un ruolo fondamentale. Da parte di tutta la società c'è fiducia nel lavoro fatto finora e nel potenziale della squadra.Il ritorno dopo vent'anni di Roma nella massima serie, i progetti virtuosi portati avanti, le difficoltà superate attraverso la massima apertura e condivisione, il pubblico di oltre 1500 persone presenti domenica: sono tutti fattori che dimostrano quanto Roma meriti l'A1. La società ha dimostrato di poterci stare. Al di là del campo, si respira una forza e una potenza progettuale notevoli. Roma ha un potenziale che questa società saprà far vivere. Noi ci siamo e ci crediamo, fino alla fine". 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE