Cerca

Fipav Lazio

Trofeo dei Territori: bis del CT Roma a Guidonia con il ritorno del grande pubblico

Successo straordinario per la Aequilibrium Cup, il Presidente del Comitato Regionale Burlandi: "Un evento con un significato incredibilmente importante"

26 Aprile 2022

CT Roma

Le due selezioni capitoline dopo la vittoria ©Morris Paganotti

Doppietta di Roma all’Aequilibrium Cup Trofeo dei Territori 2022. Le rappresentative capitoline, guidate da Giulio Dotto (femminile) e da Francesco Caminiti (maschile) hanno alzato al cielo le coppe dell’ambito torneo targato FIPAV Lazio, il più importante a livello giovanile, che è tornato a svolgersi dopo 3 anni in seguito all’emergenza sanitaria. Dopo aver vinto le due semifinali contro il CT Latina (entrambe 2-0) Roma ha superato in finale due volte Viterbo, regalandosi un pomeriggio di festa nel nuovo palazzetto dello sport di Guidonia, che dal 19 al 22 maggio sarà teatro del torneo di qualificazione all’Europeo Under 22.

Nella finale femminile Roma è scesa in campo con Buzzeo, Marini Da Costa, Di Luzio, Battaiola, Righi e Forte, con Gagliardi libero, mentre Viterbo per la finale ha scelto Catanesi in palleggio, Remondini opposto, Ciavattini e Giulì bande, D’Elia e Rauso al centro e Kamberi libero. Le romane hanno avuto un approccio migliore alla gara, imponendo un grande ritmo e chiudendo 25-12 il primo set. Nel secondo parziale le ragazze del Comitato di Roma hanno condotto le danze con ancora più decisione e, al netto di una reazione della formazione di De Gennaro nella parte centrale del set, Alessia Forte e compagne sono state in grado di confermare la loro qualità portando a casa la coppa grazie al 25-15 del secondo parziale. Nella finale maschile il sestetto di Roma – composto da Spoletini, Alimenti, De Marzi, Severa, Lorusso, Magni e Daidone libero – ha vinto il primo set con il punteggio di 25-19, dopo un testa a testa entusiasmante per larga parte del set; la squadra di Viterbo, allenata da Bruno Morganti e con Carosi, Grussu, Lazar, Galano, Sandu, Mancini e Lucani in campo, ha ceduto solo nel finale. Equilibrio anche nel secondo set, che ha visto la squadra romana imporsi 25-20 riuscendo in più di un'occasione a recuperare i break di Viterbo.

Il torneo si è giocato in un’unica giornata di gare, su 4 campi: al Palazzetto Comunale di Guidonia, al palazzetto di Villanova di Guidonia (via Mazzini), all’I.C. “A. Manzi” (via Trento) di Villalba di Guidonia e all’S.M. “Orazio” (p.zza Bartolomeo della Queva) di Tivoli Terme, con la collaborazione nell’organizzazione delle società locali Energheia, Guidonia Volley, Vivivillalba e Tibur Volley. Nelle semifinali della mattina, Roma e Viterbo hanno battuto sia nel maschile sia nel femminile le rappresentative di Latina e Frosinone, in tutti e 4 i casi con il risultato di 2-0. All’evento hanno partecipato il sindaco di Guidonia Montecelio Michel Barbet e l'assessore alla cultura e alle politiche giovanili Rosaria Morroi, i presidenti territoriali Luciana Mantua (CT Frosinone), Claudio Romano (CT Latina), Claudio Martinelli (CT Roma) e Roberto Centini (CT Viterbo), i consiglieri territoriali di Frosinone, Latina, Roma e Viterbo e i consiglieri regionali Di Blasi, Camilli, Moni, Pergolesi, Liguori, Mele e il revisore dei conti Nardozi. Insieme alle autorità, hanno premiato le squadre due madrine d’eccezione, le romane Claudia Consoli e Gaia Guiducci, oggi giocatrici di Serie A1 ed entrambe campionesse del mondo Under 20, e Flavio Morazzini, reduce dall’esperienza con la Nazionale Under 18 che ha conquistato la qualificazione all’Europeo di categoria.

“È un evento con un significato incredibilmente importante: per noi significa ripartenza della pallavolo giovanile – è il commento di Andrea Burlandi, presidente della FIPAV Lazio – al cospetto di un pubblico bellissimo e caloroso qui al palazzetto di Guidonia abbiamo visto e apprezzato il meglio del Lazio. I ragazzi e le ragazze hanno preso parte a un lungo percorso di qualificazione, ringrazio i Comitati Territoriali e tutti gli staff tecnici per il lavoro svolto negli ultimi mesi”. “È stato davvero bello ritrovare l’entusiasmo delle grandi occasioni in questo Trofeo dei Territori – le parole di Claudio Martinelli, presidente della FIPAV Roma – dal sorriso dei ragazzi ho capito quanto fosse importante per loro tornare a vivere queste emozioni, respirare l’aria del grande evento. Siamo felici di aver organizzato, come CT Roma, una manifestazione così attesa e partecipata. Grazie anche alle società Energheia, Tibur, Vivivillalba e Guidonia Volley per il supporto”. “Qui al palazzetto di Guidonia dal 19 al 22 maggio scenderà in campo la Nazionale maschile campione del mondo Under 21 per le qualificazioni all’Europeo Under 22 – ha ricordato Luciano Cecchi, vice presidente della Federazione Italiana Pallavolo – l’Aequilibrium Cup ha confermato ancora una volta il potenziale del Lazio a livello giovanile”.

 

TROFEO DEI TERRITORI MASCHILE

SEMIFINALI

CQT LATINA – CQT ROMA 0-2 (4-25, 6-25)

CQT VITERBO – CQT FROSINONE 2-0 (25-20, 25-8)

 

FINALI

3-4 posto: CQT LATINA – CQT FROSINONE 0-2 (20-25, 13-25)

1-2 posto: CQT ROMA – CQT VITERBO 2-0 (25-19, 25-20)

 

LE RAPPRESENTATIVE

1° CQT ROMA: Alimenti, Allocca, Bontempi, Daidone, De Giorgi, De Marzi, Leonardi, Lorusso, Magni, Oliveri, Orciuolo, Paparella, Severa, Spoletini, Tosti, Verduchi. Staff: Giordani, Caminiti, Cristini, Rinaldi, Ceccacci.

2° CQT VITERBO: Carosi, Costantino, De Nisco, Galano, Grussu, Lazar, Lucani, Magagnini, Mancini, Pecoroni, Rizzo, Sandu, Sforzini, Spadafora. Staff: Morganti, D’Agostino, Mazza, Angelucci, Valeriani

3° CQT FROSINONE: Iadevaia, Trigone, Melletti, Cardo, Roscia, Marconi, Tizzetti, Mastroianni, Battisti, Cristini, Popina, Moriconi, Iacobucci, Iafrate. Staff: Colucci, Cacciatore, Nucera.

4° CQT LATINA: Andreatta, Bedin, Di Minica, Paggiossi, Rizzo, D’Andrea, Gradone, Polidoro, Tudorica, Pedrazzini, Mitrano, Barattoni, Krzyzak, Urcioli. Staff: Cappelli, Chiappa, Distaso.

 

 

 

TROFEO DEI TERRITORI FEMMINILE

SEMIFINALI

CQT LATINA – CQT ROMA 0-2 (18-25, 10-25)

CQT VITERBO – CQT FROSINONE 2-0 (25-17, 25-8)

 

FINALI

3-4 posto: CQT LATINA – CQT FROSINONE 2-0 (25-22, 25-12)

1-2 posto: CQT ROMA – CQT VITERBO 2-0 (25-12, 25-15)

 

LE RAPPRESENTATIVE

1° CQT ROMA: Battaiola, Brai, Buzzeo, Di Luzio, Forte, Gagliardi, Galassi, Lombardi, Marini Da Costa, Meaccini, Miulli, Pastina, Pellegrini, Righi, Roccoli, Talamonti. Staff: De Sisto, Dotto, Ferrise, Meriggi, Capoccioni, Cenci

2° CQT VITERBO: Alessandro, Catanesi, Cereti, Ciavattini, D’Elia, Giulì, Kamberi, Paganin, Pantaleone, Poleggi, Rauso, Remondini, Serafini, Serofilli. Staff: De Gennaro, Cesarini, Pignatelli, Baldelli

3° CQT LATINA: Di Rita, Di Pietro, Massaro, Gallozzi, Calcagni, Di Martino, Deligia, Panella, Coia, Paniccia, Vellucci, Giovannone, Fioravanti, Martellucci. Staff: Trolese, Iacovello, Pavani, Galia

4° CQT FROSINONE: D’Andrea, Tuminelli, Cipollone, Gabriele, Chiappini, Ciardi, De Angelis, Ferrante, Trani, Camasso, Bucci, Antonini, Cerrone, Costantino. Staff: De Notarpietro, Martini, Binetto

 

ARBITRI DEL TDT 2022: Alessia Albanesi, Michela Di Francesco, Enrico Fornito, Emiliano Galletti, Giulia Antonia Marra, Francesco Saverio Messa, Andrea Pallotti, Valeria Laggiri

ARBITRI DELLA FINALE 1-2 POSTO F: Michela Di Francesco, Emiliano Galletti

ARBITRI DELLA FINALE 1-2 POSTO M: Enrico Fornito, Giulia Antonia Marra

SEGNAPUNTI: Giulia Altese, Bruno Gasperotti, Andrea Cinconze, Oleksandra Fedorshouk

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE