Cerca

pallavolo

U19 - Marino, è tempo di festeggiare! I castellani sono campioni regionali

17 Maggio 2022

U19 - Marino, è tempo di festeggiare! I castellani sono campioni regionali

Marino è campione regionale. I ragazzi di coach Francesco Ronsini hanno battuto 3-0 la Roma 7 nella finalissima giocata a Guidonia, in un palazzetto gremito da tanti sostenitori marinesi con in testa il sindaco Stefano Cecchi e il consigliere comunale Lorenzo Romani. “Siamo felici di aver partecipato a questa grande festa di sport, abbiamo saputo seminare benissimo con il presidente Sante Marfoli che da molti anni ha radicato il volley in città – ha detto il primo cittadino al sito di Fipav Lazio - Ci aspettano grandi traguardi, vogliamo tenere alta la bandiera di Marino e aiutare le famiglie che da questa società che conta più di 400 iscritti riescono ad avere risposte concrete per i loro figli”. Dal punto di vista tecnico è stata una finale dura soprattutto nei primi due set, vinti da Marino per 25-22 e per 25-23 (nel secondo caso rimontando dopo un iniziale svantaggio), mentre nel terzo il dominio è stato netto (25-16). Ma i ragazzi di coach Ronsini, che già avevano battuto la Roma 7 nel corso della stagione regolare, non hanno avuto esitazioni nei momenti decisivi dei vari set impostando una partita tatticamente “diversa” dal solito e alla fine comunque vincente. Per la prima volta, inoltre, i ragazzi della Pallavolo Marino hanno indossato la maglia in cui c’era anche il logo della Top Volley Cisterna, con cui è stata recentemente stretta una collaborazione molto importante proprio sul settore giovanile maschile che contribuirà a far “alzare l’asticella” delle aspettative per il club del presidente Sante Marfoli, ovviamente presente e sicuramente orgoglioso della prova dei ragazzi: “Per molti di loro è stata preziosa l’esperienza accumulata quest’anno nel campionato di serie B nazionale – dice il massimo dirigente – Ora cercheremo di fare il massimo pure nelle finali nazionali che si disputeranno dal 24 maggio ad Alba Adriatica: nel girone siamo stati abbinati con i campani del Meta, i marchigiani della Lube Civitanova e un’altra squadra proveniente dalla fase di qualificazione. Sarà un livello molto alto, ma siamo convinti che i nostri ragazzi possono ben figurare anche in quel contesto”.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE