Cerca

pallamano

A2 - Fondi, un anno dopo è trionfo: Coppa Italia e promozione

Il gruppo rossoblù ha trionfato superando il Romagna

23 Maggio 2022

Fondi

Fondi, vittoria della Coppa Italia e promozione in A1 (Foto ©Petrini)

Dopo un anno Fondi, vincendo la Semifinale della Coppa Italia di Serie A2, torna nella massima serie della pallamano italiana. Trionfo coronato anche dalla vittoria della Coppa Italia contro la Pallamano Romagna. Una vittoria, assolutamente non scontata, che viene da lontano e parte proprio da una sconfitta. Esattamente un anno fa, con la matematica retrocessione nel campionato cadetto, è iniziata la stagione 2021-2022 del club rossoblù. La dirigenza, infatti, ha iniziato a lavorare duramente e meticolosamente per costruire un gruppo che avrebbe potuto regalare tante soddisfazioni al magnifico pubblico rossoblù e alla città di Fondi che, da oltre cinquant’anni, vive di pallamano. Da lì la conferma di mister Giacinto De Santis, del suo vice Valerio Pinto e dei veterani rossoblù Stefano D’Ettorre e Luciano Zizzo, la “promozione” in prima squadra di un gruppo di giovanissimi locali e l’arrivo di ragazzi vogliosi di mettersi in gioco in una piazza importante come quella fondana, seppur in una serie minore. Un gruppo compatto e coeso dove l’obiettivo era chiaro sin dall’inizio e tutti - nessuno escluso - hanno remato insieme per raggiungerlo. Una stagione che ha visto gli uomini di De Santis vincere ventitré partite su ventiquattro, perdendo soltanto nella difficile trasferta di Ragusa. Una squadra che è stata quella con il miglior attacco (trascinato dal Top Scorer delle Finals Tomas Canete) e la miglior difesa (saggiamente ed egregiamente guidata da Facundo Garcia). Un gruppo che ha voluto fortemente, dall’inizio della preparazione atletica, non solo la Promozione in Serie A Beretta ma anche la vittoria della Coppa Italia di Serie A2. A far da collante tutto lo staff dirigenziale, a partire dai due presidenti (Vincenzo De Santis e Marco De Meo) che si sono avvicendati durante l’anno. Una vittoria, questa, che tutta la società vuole dedicare all’anima rossoblù e a un pezzo di storia dell’handball fondano, Franco Zannella. Tutti lo aspettiamo presto per poter festeggiare davvero il ritorno nel posto dove la pallamano rossoblù merita di stare, in Serie A.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE