Cerca

pallavolo femminile

A2 - Michela Ciarrocchi torna nella Capitale: è il nuovo centrale di Roma

Dopo le esperienze a Brescia e Casalmaggiore, la giocatrice classe 2000 sceglie il progetto delle Wolves

24 Maggio 2022

Michela Ciarrocchi

Michela Ciarrocchi torna nella Capitale

Michela Ciarrocchi, centrale, 185 cm, 22 anni, nata a Viterbo, giocherà per Roma nella prossima stagione. Michela ha disputato l’ultimo campionato a Brescia in serie A2, nel 2020 aveva esordito in serie A1 con Casalmaggiore, precedentemente aveva già giocato in serie A2 con le maglie di Pinerolo e Orvieto. Nel 2022 ha vinto la Coppa Italia di serie A2, in precedenza, nel 2015 e 2017, si era aggiudicata i titoli nazionali giovanili U16 e U18. Attaccante molto efficace, con un buon rendimento a muro, ha nella battuta un altro punto di forza.  Laureanda in Economia Aziendale, ritorna nella sua regione e nella città che l’ha adottata sin da giovanissima."Ringrazio la società che mi ha voluto, dandomi fiducia. Cercherò di ripagarla con una stagione all’altezza delle aspettative. Dopo che a Brescia, lo scorso anno, ci è sfuggita la promozione proprio nel finale, ho una grandissima voglia di conquistare la A1 con la maglia di Roma. In campo sono aggressiva. Mi piace attaccare, è il mio fondamentale preferito insieme alla battuta. A Casalmaggiore venivo spesso chiamata tatticamente in battuta. Ci vuole tanta concentrazione. Ho sempre amato e praticato gli sport di squadra. Adoro fare gruppo e cerco di vedere sempre il lato positivo delle cose, anche nel gioco. Non mi demoralizzo, gioco serena. Non conosco coach Cuccarini, me ne hanno parlato molto bene. Oltre alle doti tecniche, tutti mi hanno detto che ha grandi capacità relazionali e questo per un allenatore è un’ottima cosa.Sarà bellissimo giocare con Bechis e Bici, gente molto capace. Loro hanno lasciato il segno in serie A1 e ci possono insegnare tanto e aiutare con la loro esperienza e grande qualità. Poi giocarci con la maglia della capitale sarà ancora più bello. Nessuna giocatrice riusciva a spiegarsi perché a Roma non ci fosse una squadra in serie A. Tutte le mie compagne di squadra, anche negli anni passati, avrebbero voluto giocare in serie A a Roma. Finalmente ora c’è la possibilità, grazie a Roma. Ho pochissimo tempo libero, tra la vita da atleta e gli studi, mi resta veramente poco tempo a disposizione. Quando posso passeggio la mia cagnolina e fuori stagione mi piace fare crossfit per mantenermi in forma. Sono molto estroversa, direi solare, mi piace scherzare e fare amicizia. Forse, un po’ testarda, ma se volete conoscere i miei difetti parlatene con mia sorella (ride ndr). Sono 6 anni che vivo al Nord. Mi mancavano il clima di Roma e la gente, la cordialità giocosa, l’ironia. Roma è fantastica, amo questa città e la sento casa mia. Non so se è il fatto di sapere che la società vuole raggiungere un obiettivo importante, ma ho aspettative altissime per questa stagione".


“Non vedo l’ora di rientrare al Palazzetto di Viale Tiziano, ci giocai una finale di beach-volley. Sarà una bella emozione. Conosco l’ambiente romano, il calore del pubblico e mi hanno parlato molto bene del gruppo dei tifosi organizzati. Spero che ci supportino con grande passione. Non vedo l’ora di conoscerli.”

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE