Cerca

l'evento

Roma Sport Network, Mignemi: "In sinergia per riportare in alto Roma"

Presentato il progetto che riunisce diverse realtà capitoline di diverse discipline

13 Giugno 2022

Roberto Mignemi

Roberto Mignemi, presidente di Roma Sport Network

Venerdì nell’Auditorium dell’Ara Pacis di Roma evento di presentazione ufficiale del consorzio Roma Sports Network. In una sala gremita di giornalisti, istituzioni politiche e sportive, rappresentanti di associazioni e aziende, oltre che da dirigenti e alcuni atleti delle società consorziate, introdotti da Simona Rolandi, hanno preso la parola il Presidente del Consorzio Roberto Mignemi per esporre l’idea alla base di questo progetto, il Presidente del Coni Regionale Lazio Riccardo Viola, il Delegato del Presidente allo Sport della Regione Lazio Roberto Tavani e l’Assessore ai Grandi Eventi, Sport e Turismo del Comune di Roma Alessandro Onorato per confermare l’apprezzamento e l’appoggio istituzionale all’iniziativa. Roma Sports Network ringrazia in modo particolare l’Assessore Alessandro Onorato che ha da subito desiderato sostenere l’iniziativa, mettendo a disposizione la prestigiosa location (luogo simbolico di concordia), richiamando l’attenzione della comunità economica, invitando partner d’eccellenza, sensibilizzando tutti all’ascolto delle richieste dello sport di alto livello capitolino. Anche se impossibilitato ad essere presente per impegni assunti in precedenza, il Presidente del CONI Giovanni Malagò ha voluto esprimere la propria vicinanza con un video messaggio significativo per tutti i presenti grati per l’appoggio al progetto. Il consorzio, costituito da 12 società sportive di vertice romane, rappresentanti 10 discipline sportive, ha la finalità di promuovere, sostenere e diffondere una nuova cultura dello sport e un nuovo modo di fare sport nella capitale. Lo slogan che lo caratterizza sintetizza il suo grande significato: insieme per lo sport di Roma. Lo sport è patrimonio culturale ed economico della città, contribuisce in modo fondamentale al miglioramento e al benessere della comunità. Partendo da questo presupposto Roma Sports Network si presenta e chiede il coinvolgimento di istituzioni, sponsor, media e cittadini per poter fare sport in maniera sostenibile nella città di Roma.Le società consorziate hanno scritto un manifesto che racchiude i principi fondamentali di questa iniziativa, invitando tutti a fare sistema e a creare sinergie per sostenere lo sport romano, dall’alto livello alla base, con proposte concrete e obiettivi dichiarati. Unire sotto un unico brand le società sportive di vertice della città di Roma, dove gestire, organizzare e praticare lo sport è attualmente più complicato che in altre città, permetterà di sviluppare attività promozionali, iniziative e grandi eventi, unici e continuativi, che faciliteranno la diffusione di tutti gli sport, oltre a permettere alle società sportive romane di competere alle stesse condizioni di quelle del resto d’Italia e a tutto lo sport di base di avere spazi e visibilità per le diverse discipline sportive con il supporto delle società maggiori. Il brand Roma ha una forza dirompente in Italia e nel mondo, non può più essere un limite allo sviluppo di progetti sportivi di alto livello per difficoltà di reperimento degli impianti, per scarsa attenzione mediatica e cittadina o per limitato sostegno economico. Lo sport deve diventare un volano educazionale e formativo per la diffusione del corretto approccio alla qualità della vita cittadina. Motricità, alimentazione, aggregazione, senso d’identità, inclusione, solidarietà, sono alcuni dei valori che lo sport contribuisce a diffondere e migliorare, senza dimenticare le possibilità di sviluppo economico a cui può contribuire quando è possibile coinvolgere anche il tessuto socioeconomico della città. Un grandissimo ritorno d’immagine, istituzionale, sociale ed economico per tutta la città di Roma, per chi parteciperà e per chi supporterà il consorzio Roma Sports Network nel suo sviluppo, un esempio virtuoso di sistema sostenibile e sinergico per lo sport nelle grandi città.

La dichiarazione del Presidente del Consorzio Roma Sports Network Roberto Mignemi:

“Siamo orgogliosi di dare il via a questa iniziativa perché riteniamo possa essere un punto di svolta per lo Sport a Roma. Siamo consapevoli delle difficoltà, ma riteniamo che per riportare Roma dove merita bisogna lavorare in sinergia e fare sistema tra Società Sportive, Istituzioni e Aziende. Vogliamo che i Club siano moderni e innovativi utilizzando, per esempio, tutte le potenzialità del mondo digitale per aumentare la visibilità ed il contatto con il pubblico. Vogliamo che i valori e le attività collegate allo Sport contribuiscano a migliorare il benessere della comunità cittadina.Vogliamo diventare un interlocutore riconosciuto e affidabile per le Istituzioni, per migliorare la gestione degli impianti e per promuovere lo sport di base. Pensiamo che non ci sia esempio migliore dell’alto livello e sentiamo come un nostro dovere mettere i nostri modelli di sviluppo e il nostro know-how a disposizione.Proprio per questo pensiamo che sia buono per tutti costruire insieme progetti di promozione sportiva e sociale tanto che come principio fondante del Consorzio abbiamo definito che una parte dei ricavi che verranno debba essere utilizzata per questa finalità. Insieme per lo sport di Roma, possiamo vincere questa sfida.”

La dichiarazione dell’Assessore ai Grandi Eventi, Sport e Turismo del Comune di Roma Alessandro Onorato:

“L’idea di creare un consorzio di società sportive dal brand Roma mi ha subito conquistato tanto che ho immediatamente fatto un appello al mondo economico romano per sostenere l’iniziativa e con il sindaco Gualtieri abbiamo voluto ospitare la presentazione in uno dei luoghi più prestigiosi della nostra città. In una metropoli come Roma vanno superati atteggiamenti settari, è ora di puntare a fare sistema. Il settore dello sport, come altri, non può stare in piedi se non ci sono impianti e investitori pronti a scommettere sulla nostra città”

La dichiarazione del Presidente del Coni Regionale Lazio Riccardo Viola:

“Iniziativa veramente molto interessante che crea i presupposti per difendere lo sport della città e il brand Roma. Personalmente, anche per il mio vissuto, mi farebbe piacere che si parlasse di Polisportiva Roma. Una tale ipotesi darebbe la possibilità a tutti gli sport romani di svilupparsi nel tempo, con continuità. Facciamo squadra e guardiamo al futuro positivamente!”

La dichiarazione del Delegato del Presidente allo Sport della Regione Lazio Roberto Tavani:

“Una bellissima realtà quella del nuovo consorzio Roma Sports Network, tutto ciò di cui aveva bisogno in questo momento una grande Capitale come Roma. Per ripartire alla grande e con il coinvolgimento di Istituzioni, atleti e cittadini. Uniti sotto un unico brand per diffondere una nuova cultura e un nuovo modo di fare sport, in grado anche di promuovere iniziative e grandi eventi. Perché lo sport deve rappresentare il punto di inizio di ogni rinascita e il punto di arrivo di ogni percorso che abbia come obiettivo il benessere e la qualità della vita dei cittadini.”

Le società attualmente consorziate sono (in ordine alfabetico):

All Star Colosseum Roma (Street Basket 3x3), Eurobasket Roma (Pallacanestro A2 Maschile), Hockey Club Roma (Hockey su Prato A1 Maschile), Hockey San Saba Roma (Hockey su Prato A1 Femminile), Legio XIII Roma (Football Americano CIF9 Maschile), Roma Nuoto (Pallanuoto A1 Maschile), Roma Tamburello (Tamburello A Indoor Femminile e Maschile), Roma Volley Club (Pallavolo A1 Femminile), Roma Volley Club (Pallavolo B Maschile), Scherma Frascati (Scherma Maschile e Femminile), SIS Roma (Pallanuoto A1 Femminile), Thunder Roma (Powerchair Football e Powerchair Hockey).

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE