Cerca

basket

Cassino, è qui la festa! Biancazzurri in C Gold

Sovvertendo il fattore campo nell'ultimo match il team dell'Abbazia si prende la promozione nel massimo campionato regionale

21 Giugno 2022

Cassino

Cassino, battuta Sora: è promozione

SORA - CASSINO 79-80

SORA Vennettilli , Velocci 2, Serra 14, Frusone 3, De Pippo 15, Tanzilli, Lepre 6, Rodriguez 23, Iannarilli 6, Ausiello 10 ALLENATORE Incelli

CASSINO Bullock 30, Yabre 14, Fionda, Niccolai 8, Ceccarelli 14, Cascarino, Pignatelli 8, Tomassi, Rinaldi 6, Masella ALLENATORE Nardone

Incredibile serie finale per la C Silver, fattore campo ribaltato e Cassino si impone in gara tre sul parquet della pallacanestro Sora con una gara pazzesca raggiungendo la serie C Gold. Una partita dalle mille emozioni in cui probabilmente entrambe le squadre avrebbero meritato il salto di categoria, la vince alla fine però la squadra di Nardone, alla sua prima stagione da coach a Cassino, che è riuscita in questi playoff a trovare uno spirito di squadra davvero incredibile, e anche in questo episodio finale lo ha dimostrato non mollando mai ottenendo dei risultati eccezionali, onore a lui e ai suoi meravigliosi ragazzi. Palabasket Aldo di Poce con tifosi caldissimi e squadre pronte a rispondersi colpo su colpo fin dalla palla a due, con il primo quarto che è solo l'antipasto di ciò che accadrà, anche la trama della partita è simile alla prima sfida della serie, con i volsci ad avere il vantaggio del fattore campo. Subito Sora che cerca di scappare in più occasioni e Cassino che rimane aggrappata con le unghie restando sempre a contatto con gli avversari che non riescono a portare il colpo decisivo nel punteggio, parziale eloquente 19-17 sulla prima sirena. Il punteggio però è un continuo tira e molla con gli ospiti che rintuzzano in avvio del, secondo parziale riuscendo a mantenere gestibile il risultato, Sora vince anche il secondo parziale imponendosi 21-16 e gestisce il vantaggio arrivato a +7. Nel terzo quarto Sora prova a riallungare nuovamente con le sue punte di diamante, ma non c'è verso perché gli ospiti, nonostante i problemi di falli, Niccolai, Ceccarelli e Rinaldi non mollano mai nulla arrivando ad impattare sul 58 pari alla terza sirena con una grande prova di squadra, compatta in difesa e mortifera in attacco. Parziale vinto da Cassino 18-25. Ultimo quarto decisivo per entrambe le formazioni, una intera stagione in soli 10 minuti di gioco che diventano interminabili in un clima caldissimo, ancora parità a 5 dalla fine 63 pari, formazioni che raschiano il barile a corto di fiato, troppe tre gare in soli sette giorni. Cassino perde prima Niccolai e poi Ceccarelli per 5 falli ma si affida ad un ragazzo del vivaio per i decisivi canestri dalla lunetta. Filippo Pignatelli prima infila una tripla devastante poi il destino gli affida un compito incredibile, a pochi secondi dalla fine il nostro play ha due tiri liberi che possono dare la vittoria alla sua formazione, lui come un giocatore d’esperienza con una tranquillità impressionante non li sbaglia e manda Sora al tappeto, inutile la tripla di Iannarilli, Cassino vince con merito una serie pazzesca con due vittorie in trasferta, incredibile ma vero. Da registrare come accaduto spesso durante l’intera stagione, la fantastica giornata dell’americano Malik Bullock MVP della gara con 30 punti. Apoteosi Cassino che vince di uno 79-80 regalando una gioia indescrivibile a tutti i tifosi cassinati che ricordiamo in gara due hanno riempito la casa del basket in 600.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE