Cerca

pallanuoto

Festa tricolore per la Roma Vis Nova: l'U18 è campione d'Italia

07 Luglio 2022

Roma Vis Nova

Roma Vis Nova campione d'Italia (Foto ©Paganotti)

Dopo 18 anni uno scudetto giovanile torna nella Capitale, sponda Roma Vis Nova. La società del Presidente Marco Ferraro si cuce sul petto il tricolore under 18 al termine di un cammino infinito, costellato da sole vittorie. La stagione si chiude con l’imbattibilità della squadra e da una fase finale di grande concretezza. I leoni, nell’impianto di casa, allo Stadio del Nuoto di Monterotondo, hanno sconfitto in una semifinale tirata, avvincente e di rimonta l’Acquachiara per 8-5 (dopo che erano stati sotto per 4-3), infilando un parziale di 4-1 e volando nella seconda parte di gara, grazie alle reti di Provenziani e Agnolet, due pilastri della squadra. Poi in finale hanno sconfitto i campioni uscenti della Pro Recco per 9-7. La finale è iniziata con la Roma Vis Nova subito avanti 4-0 nei primi tre minuti con Mancini, capitan Provenziani, Russo e Carchedi. Primo gol dei liguri dopo 3'20" con Tamarasco. Roma sempre avanti e Recco che riesce ad avvicinarsi soltanto sull’8-6 in chiusura di terzo tempo con il gol di Rossi a 16 secondi dalla sirena. Si chiude con altre reti di Barchiesi e Salipante per il 9-7 finale.


Dopo gara Al fischio finale della sirena è stata una girandola di emozioni, tutti in acqua a festeggiare, tanta commozione a partire dal tecnico Vittorio Schimmenti, che lascerà la Capitale e la società per motivi personali. “Ci tenevo a chiudere in questa maniera, con un bellissimo ricordo, abbiamo dimostrato di essere i più forti. È una bellissima sensazione ed emozione. Ringrazio il Presidente Ferraro per la possibilità e la fiducia, tutti i ragazzi, sono stati cinque anni bellissimi. Siamo cresciuti come giocatori e come persone. Un grazie ai dirigenti, allo staff, da Calcaterra ad Amato, persone eccezionali e professionisti di grande livello. È davvero un sogno realizzato”. Il pensiero del Presidente Marco Ferraro. “Siamo davvero contenti, dopo 18 anni torniamo campioni. Un ringraziamento a Vittorio, ai ragazzi, a uno staff di eccellenza e a chi ha lavorato e ci ha creduto. Una bella emozione, abbiamo creato qualcosa di unico. È un gruppo eccezionale, ci godiamo questo successo. Abbiamo conquistato dei risultati unici, i migliori della storia di questa società. Abbiamo messo in condizione questi ragazzi di crescere e fare esperienze di livello, sono felice per loro, si meritano la vittoria. Ma non è finita la stagione, pensiamo ora alla final four under 20”. Il capitano Luca Provenziani. “Una gioia indescrivibile, un’emozione unica. Finalmente ce l’abbiamo fatta. Il merito è di tutti, di un gruppo eccezionale che ha lavorato sodo da settembre, ce lo siamo meritato”. 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE