Cerca

beach volley

ICS Tour 2022, presentate le finali: si gioca ad Ostia nel weekend

27 Luglio 2022

Il presidente Burlandi

Il presidente della FIPAV Lazio Burlandi

Tempo di finali per l’ICS Beach Volley Tour Lazio 2022. Sabato 30 e domenica 31 luglio andrà in scena, presso lo stabilimento “La Spiaggia” di Ostia, l’ultima tappa di un torneo attesissimo da atleti e appassionati nella quale verranno elette le due coppie campioni regionali della 19a edizione. La manifestazione è stata presentata oggi in conferenza stampa, nella sede del Municipio X di Roma Capitale in Piazza della Stazione Vecchia. Il tour laziale, lanciato a fine giugno dopo le emozioni del Mondiale di Beach Volley al Foro Italico, vede per il sesto anno di fila la partnership tra il Comitato Regionale FIPAV Lazio e l’Istituto per il Credito Sportivo, che tramite questo evento valorizza ancor di più la propria mission di banca pubblica al servizio dello sport. Immancabile il sostegno della Regione Lazio, compagna di viaggio della grande famiglia della pallavolo laziale nei tanti eventi organizzati nel corso della stagione sportiva. Krapfen Paglia sarà local partner delle finali di Ostia, che celebreranno in modo attivo e concreto la sinergia tra il CR Lazio della FIPAV guidato da Andrea Burlandi e il Municipio X di Roma Capitale presieduto da Mario Falconi: dopo il grande successo del Beach Volley Scuola-Trofeo Acea, con oltre 750 squadre di studenti iscritte, la disciplina sulla sabbia continua a trovare nella località di Ostia un terreno fertile per esprimersi ad alti livelli. "Per me è davvero una grande emozione essere qui – ha dichiarato durante la presentazione alla stampa l’atleta Carlo Bonifazi, nato e cresciuto a Ostia – giocare il Mondiale al Foro Italico, a pochi chilometri da casa mia, è stato indescrivibile. E sono felice per la grande crescita di questa disciplina, in grado di coinvolgere sempre più appassionati. Ho mosso i primi passi nel beach grazie al Volley Scuola-Trofeo Acea della FIPAV Lazio e poi proprio all’ICS Beach Volley Tour Lazio prima di arrivare alle competizioni nazionali e internazionali”. “Ostia è la culla del beach volley nella nostra regione – le parole di Andrea Burlandi, presidente della FIPAV Lazio – con il torneo ICS siamo partiti a giugno dal litorale pontino, poi abbiamo giocato sul lago e in centro città. È la dimostrazione che il beach volley è diventata una disciplina giocabile su ogni superficie. E l’ICS Beach Tour resta un fiore all’occhiello di questa disciplina, grazie al supporto dell’Istituto per il Credito Sportivo e della Regione Lazio”. “La pandemia ha fortemente penalizzato il tessuto sportivo e manifestazione come questa danno vigore al territorio – ha aggiunto Valentina Prodon, assessore allo sport del Municipio – Ostia e il mare di Roma diventeranno sempre di più protagoniste di eventi regionali e nazionali. Servizi, sport e turismo sono il motore sociale per coinvolgere sempre di più i giovani”. Presenti in conferenza stampa la presidente della commissione sport del Municipio, Valentina Scarfagna, la presidente del consiglio municipale Giampaola Pau, l’assessora alle politiche sociali Denise Lancia, il fiduciario provinciale del Coni, Augusto Rosati e Massimo Di Salvo dello stabilimento “La Spiaggia”. Ha moderato la conferenza il consigliere municipale Maurizio Zeppilli, il quale ha presentato gli sviluppi futuri della sinergia tra FIPAV Lazio e amministrazione locale offrendo un’interessante panoramica sulla storia della pallavolo ostiense, dagli anni ’50 ai primi anni ’80, attraverso un video emozionale". Il beach volley crea socializzazione, divertimento, amicizie, permette un contatto diretto con la natura ed è altamente spettacolare, assumendo caratteristiche ben precise che le hanno fatto perdere quella dimensione “stagionale” tipica degli sport estivi. Il Lazio, tra l’altro, vanta un’importante tradizione di campioni – come il lidense Carlo Bonifazi – nonché il più alto numero di praticanti, società e appassionati in Italia. Nella prima tappa dell’ICS Beach Volley Tour Lazio a San Felice Circeo (25-26 giugno) hanno trionfato Spadoni-Luisetto e Barboni-Annibalini, nella seconda sul lago di Bracciano, ad Anguillara (9-10 luglio), si sono imposti Sablone-Bondini e Piccoli-Cimmino, nella terza a Maccarese è arrivato il bis di Sablone-Bondini con la prima affermazione tra le donne per Rocci-Gless, mentre nell’ultima uscita, lo scorso weekend in centro città a Latina, hanno festeggiato Rossini-De Paola e di nuovo Barboni-Annibalini. Occhi puntati sulla classifica generale, che attualmente vede due ex aequo in vetta: tra le donne Annibalini-Barboni e Sciscione-Furlanetto hanno totalizzato fin qui 140 punti, con Rocci-Gless distanti solamente 5 lunghezze (135), negli uomini al comando ci sono Sablone-Bondini e Matteoni e Lelli (pari merito a 170), mentre Rossini-De Paola (140) e Panici-Marinelli (110) sono ancora in corsa per il titolo ma con un distacco da recuperare. Nel 2021 hanno conquistato il successo Annibalini-Casani nel femminile e Rossi-De Fabritiis nel maschile.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE