Cerca

rugby

Fiamme Oro si riparte dalle Marche. Castagna "Test duro"

Importante amichevole contro Valorugby per la squadra capitolina che potrà valutare così il suo status prima del campionato

16 Settembre 2022

Fiamme Oro si riparte dalle Marche. Castagna "Test duro"

Fiamme Oro, giocherà a San Benedetto (Foto ©FFOO/Paolo Cerino)

Per il secondo anno consecutivo, sabato 17 settembre alle 16, San Benedetto del Tronto sarà il teatro per il primo impegno ufficiale delle Fiamme, che esordiranno in Coppa Italia affrontando il Valorugby Emilia, per contendersi la seconda edizione del Trofeo Pierluigi Camiscioni vinto dai Cremisi nel 2021 battendo Colorno. L’incontro, organizzato dall’Unione Rugby San Benedetto del presidente Edoardo Spinozzi, con il patrocinio della Regione Marche, dal Comune di San Benedetto del Tronto e dalla Questura di Ascoli Piceno, si giocherà allo stadio “Nelson Mandela” e l’incasso verrà interamente devoluto all’Azienda Sanitaria Unica Regionale delle Marche, Area Vasta 5. Quello con il Valorugby sarà, dopo l’amichevole di Rovigo, il primo test importante per la formazione di coach Alessandro Castagna: "Domani con Reggio potremo verificare sul campo il lavoro fatto finora – ha dichiarato l’allenatore delle Fiamme – Mi aspetto un match duro e difficile, d’altronde giocheremo contro un team che nella scorsa stagione ha raggiunto i playoff e che per poco non è arrivata in finale. Il Valorugby è una squadra molto fisica, con degli ottimi ball carrier e che fa della conquista uno dei suoi punti di forza, oltre a contare tra le sue fila giocatori di esperienza e un nuovo allenatore sulla cui competenza tecnica non si può discutere. Dal canto nostro dobbiamo pensare ad aumentare e migliorare le nostre prestazioni individuali e del collettivo, rispetto al match giocato a Rovigo". Questo il XV scelto da coach Castagna insieme al suo staff: in prima linea esordio assoluto in maglia cremisi a pilone sinistro per il neo arrivato Antonio Barducci, che farà reparto insieme a Niccolò Taddia e al pilone destro Alessandro Vannozzi; in seconda ci sarà la coppia composta da Massimiliano Chiappini e Davide Fragnito, mentre i due flanker saranno Gianmarco Vian e Andrea Chianucci, con Andrea Angelone a chiudere il pack; mediano di mischia sarà il capitano, Simone Marinaro, con Carlo Canna, al ritorno in maglia cremisi, che vestirà la casacca numero 10; Ludovico Vaccari e Alessandro Forcucci saranno i centri, mentre il triangolo allargato sarà composto dalle due ali, Alessio Guardiano e Giovanni D’Onofrio, e dall’estremo Andrea Menniti Ippolito. In panchina andranno: Amar Kudin, Niccolò Zago, Guido Romano, Ugo D’Onofrio, Matteo Cornelli, Gianluca Tomaselli, Matteo Gabbianelli e Simone Cornelli.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE

Dalle altre sezioni