Cerca

serie a2

Ciampino Anni Nuovi, Pozzi "Per ora sono soddisfatto"

Il tecnico della formazione aeroportuale commenta la prima fase della preparazione in vista dei primi impegni ufficiali

05 Settembre 2018

Armando Pozzi

Armando Pozzi

Armando Pozzi

Lavoro intenso e tanto entusiasmo: dal 23 agosto il Ciampino Anni Nuovi è impegnato nella fase della preparazione precampionato guidata dal tecnico Armando Pozzi e dal suo staff composto dall'allenatore in seconda Paolo Lupi, dal preparatore atletico Norman Forestieri e dal preparatore dei portieri Marco Felici. Da oltre dieci giorni in campo, ad attendere i ragazzi del Ciampino Anni Nuovi il 22 settembre il primo appuntamento ufficiale 2018/2019 con il turno della Coppa della Divisione. Il mister Armando Pozzi fa una sua prima analisi nel giorno in cui la squadra scenderà in campo per il secondo test amichevole, ospite del Real Rieti (PalaMalfatti di Rieti, ore 19.30). “Sono molto soddisfatto del lavoro che stanno svolgendo i ragazzi. Siamo in pieno carico pertanto sono un po’ affaticati ma tutto procede per il meglio e di questo ringrazio il mio staff che sta lavorando in maniera esemplare.”  Una rosa, quella del Ciampino Anni Nuovi, che disputerà il prossimo campionato di serie A2 nel girone B, composta da senior prestigiosi e da giovani dalle grandi qualità, come sottolinea il mister: “in fase di allestimento del gruppo con la società avevamo pensato di creare il giusto mix tra giovani e senior e questa rosa rispecchia le nostre indicazioni e fino a questo momento siamo pienamente soddisfatti. I più giovani si sono integrati bene ed hanno fretta di rubare con gli occhi dai più grandi che, a loro volta, si stanno mettendo al loro servizio.” Il carattere sarà una delle prerogative del Ciampino Anni Nuovi e questa è una certezza per Armando Pozzi. Carattere già mostrato e percepito nella amichevole disputata in casa della Lazio Calcio a 5: “In questa prima parte della preparazione – prosegue il tecnico - subito due test importanti ma, indipendentemente dai risultati, è fondamentale capire a che punto siamo noi per farci trovare poi pronti per le partite ufficiali. Il 22 settembre è molto vicino e dobbiamo bruciare le tappe ma anche sotto questo punto di vista sono molto soddisfatto perché la squadra ha dimostrato grande personalità in amichevole e mi riferisco ai giocatori più esperti quanto ai più giovani. Non sono contentissimo di misurarci subito con squadre di categoria superiore perché il livello di attenzione, necessariamente ma anche inconsciamente, sale e questo aspetto ci crea qualche preoccupazione, essendo in fase di piena preparazione, perché le sollecitazioni sono molteplici. Contro la Lazio è andata molto bene, a prescindere dal risultato (2-4, ndr), oggi incontreremo il Real Rieti che ha, forse, più qualità e che credo abbia anche obiettivi diversi rispetto alla Lazio. Sarà quindi un test molto difficile ma l'obiettivo mio e del mio staff è di lavorare in funzione del 22 settembre, giorno in cui non dovremo sbagliare in quanto gara unica.” Due incontri amichevoli contro squadre della massima categoria per testare dunque il suo Ciampino Anni Nuovi nei primi giorni di preparazione, Pozzi così conclude sull'anno che verrà: “visti i nomi delle squadre partecipanti e ancor prima della composizione dei gironi, sapevamo già che ci sarebbe stato da soffrire e così sarà. Si prospetta un campionato di livello con un paio di squadre che forse sulla carta hanno qualcosa in più rispetto alle altre ma secondo me ci sarà molto equilibrio. C’è comunque ancora tempo per il campionato, abbiamo rivisto in campo ieri Fantini, un giocatore per noi importante, quindi tutto procede per il meglio e speriamo di recuperare al più presto Tomaino che ha subito un lieve infortunio sabato scorso in amichevole."

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE

Dalle altre sezioni