Cerca

Serie A2

Foppa carica il Ciampino in vista del Real Cefalù

Le parole del giocatore aeroportuale alla vigilia della delicata trasferta in terra siciliana

22 Febbraio 2019

William Foppa (©Gazzetta Regionale)

William Foppa (©Gazzetta Regionale)

William Foppa (©Gazzetta Regionale)

Il Ciampino Anni Nuovi è pronto per la trasferta siciliana di domani quando la formazione del neo mister Paolo Lupi affronterà la terza forza del girone B: il Real Cefalù. Ad attendere i rossoblù, dopo la vittoria di fondamentale importanza conseguita contro l’Olimpus nell’ultimo turno (5-3 il risultato con la tripletta di Bacaro e le reti di Foppa e Bacoli), la partita valida per la quinta giornata di ritorno. La vittoria contro l’Olimpus ha permesso al Ciampino Anni Nuovi di conquistare tre punti preziosi in chiave classifica come commenta William Foppa, autore di una delle cinque reti e della sua prima in maglia rossoblù: “sapevamo che la partita sarebbe stata difficile perché per noi si trattava di uno scontro diretto ed eravamo inoltre consapevoli della qualità degli avversari. La vittoria è stata molto importante sia per la classifica perché abbiamo scalato tre posizioni sia per il morale. La fame di vittoria che avevamo sabato, dopo una settimana di cambiamenti, è stata senza dubbio decisiva all'interno del nostro gruppo.” Una partita dal doppio volto, a pochi minuti dall'inizio infatti, durante un’azione di gioco, il portiere Alessio Tomaino si è infortunato battendo fortemente la testa a terra, trasportato subito in ospedale, è stato sottoposto alle visite e agli esami che hanno per fortuna escluso gravi lesioni. Ad entrare in campo a difesa della porta ciampinese fino al termine della gara il giovane, classe 2000, Alessio Cantina, protagonista di una notevole prestazione: “abbiamo vissuto attimi concitati, – prosegue il numero venticinque ciampinese – ci siamo tutti molto preoccupati vista la dinamica dell’incidente e, saputo in seguito che le sue condizioni non erano allarmanti, abbiamo tirato un sospiro di sollievo. A lui vanno i nostri auguri per rivederlo al più presto in campo tra di noi.” Domani il Real Cefalù, conclude Foppa: “ci attende una trasferta insidiosa, abbiamo lavorato intensamente provando nuove soluzioni e con la stessa determinazione che abbiamo avuto la scorsa settimana. Sarà una partita dura ma sono sicuro che potremo fare una buona prestazione perché, come già abbiamo dimostrato, possiamo giocarcela alla pari con i nostri avversari.”

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE