Cerca

Italfutsal

Italia out dal Mondiale, Musti: "Dispiace, ma fatto buon lavoro"

Il ct azzurro commenta la sconfitta con il Portogallo che non permetterà alla nazionale di giocare la kermesse iridata in Lituania

03 Febbraio 2020

Il ct Alessio Musti

Il ct Alessio Musti

Il ct Alessio Musti

Suona la sirena, il Portogallo vince e va diretto al Mondiale, forzando la grande sorpresa Finlandia allo spareggio. L’Italia è amaramente eliminata e non parteciperà a Lituania 2020. “Dispiace, perché comunque abbiamo avuto un buon percorso fin qui – commenta a caldo il Ct Alessio Musti -. Il girone si è complicato con il doppio exploit della Finlandia, con noi e col Portogallo. Ci siamo ritrovati alle strette e comunque sapevamo che i lusitani fossero più forti di noi. Non abbiamo retto l’urto emotivo della partita. Della gara di oggi c’è poco da dire, nel cammino invece ci mancano i punti con la Finlandia”. Il Commissario tecnico aggiunge: “Si è chiuso qui un anno di lavoro, abbiamo iniziato un percorso ed è complicato rigenerare e ricreare in soli 365 giorni. Volevamo portare al Mondiale questo gruppo, per poi cambiare strada, ma evidentemente, se ci sarà la possibilità di farlo, anticiperemo queste scelte. In un anno abbiamo fatto 14 partite e due sole sconfitte. Sono sereno”. Perso il treno per il Mondiale, si apre il momento delle riflessioni: “Dovremo sederci a mente lucida e fare quello che servirà: un ricambio generazionale, puntando a Euro ’22 con un gruppo diverso, riformandolo. Ciò che di fatto era già successo nel 2000, l’ultima volta che non ci qualificammo al Mondiale”. Alcuni dei veterani di questa Nazionale diranno addio alla maglia Azzurra: “Mi dispiace per i ragazzi, alcuni non volevano chiudere il ciclo così, volevano farlo con l’ultimo Mondiale della loro carriera, se lo meritavano. Ci hanno provato in tutti modi e non posso che ringraziarli per l’intensità e la passione con cui hanno lavorato. In questo momento, dati anagrafici alla mano, sarà complicato continuare. A tutto il gruppo va la mia solidarietà, insieme abbiamo cominciato, insieme abbiamo chiuso oggi, non è giusto prendere le distanze da loro in questo momento”.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE