Cerca

Serie A2

Italpol, in panchina ci sarà ancora Fabrizio Ranieri

La società capitolina ufficializza il rinnovo del tecnico che guiderà la squadra per la terza stagione

29 Maggio 2020

Fabrizio Ranieri

Fabrizio Ranieri

Fabrizio Ranieri

L’Italpol ci sarà. L’ombra del covid potrà anche far partire la prossima stagione più in là rispetto al “solito” settembre, ma la certezza in casa Italpol sarà quella di esserci. E di voler riprendere esattamente da quel terzo posto congelato a marzo. Con la stagione ufficialmente conclusa, è tempo per la società romana di mettersi a lavoro per tirar su una squadra competitiva e pronta a giocarsi al meglio le sue carte nel girone B di Serie A2. Ripartire dando un senso di continuità, questo l’obiettivo principale. E come non farlo se non da Fabrizio Ranieri, al suo terzo anno sulla panchina dell’Italpol. “Sono molto contento per la fiducia che mi ha dato la società, in questi due anni abbiamo lavorato bene e questa stagione è stata interrotta sul più bello. Per questo, l’idea è quella di ripartire consolidando il vecchio gruppo e la società si sta già muovendo per parlare con i ragazzi. Continuare vuol dire portare avanti un lavoro messo in piedi due anni fa e crescere, magari puntellando qua e là il gruppo dandogli la possibilità di migliorarsi ancora”. Nell’incertezza del futuro, l’Italpol è più che mai attiva… “Non sappiamo cosa sarà da qui a settembre/ottobre: chi saranno le nostre avversarie, che campionato andremo a fare. Per questo l’unica cosa su cui stiamo lavorando è migliorare noi stessi. Il covid ci ha lasciato un senso di incredulità, siamo stati travolti da una situazione quasi surreale che nessuno poche settimane prima avrebbe pensato. Ma credo e spero che torneremo alla normalità e in questo dovremo essere bravi tutti. Ci dovrà essere responsabilità nei palazzetti, rispetto delle regole. Quando torneremo in campo, torneremo a una vita normale e lì sarà una vittoria che varrà tre punti. Per tutti”.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE

Dalle altre sezioni