Cerca

serie B

Velletri, conferme pesanti: restano Montagna e Kaci

Ottenuta la certezza del passaggio al nazionale, il club castellano inizia a muoversi in vista della nuova stagione

05 Agosto 2020

Kaci esulta

Kaci esulta

Kaci esulta

Dopo il blocco di tutte le attività sportive a causa della pandemia, si erano aperti scenari di incertezza per la programmazione delle società sportive, soprattutto delle attività indoor. Sono stati mesi di attesa, di riunioni e di valutazioni. Il Velletri, visto anche il buon risultato con la conquista dei playoff alla prima esperienza in serie B nazionale, aveva già anticipato di voler proseguire l’esperienza, nonostante le difficoltà legate a questo periodo. Adesso ne abbiamo la certezza. Il Velletri si è iscritto al campionato nazionale di serie B La conferma arriva dai vertici della società di piazza Cairoli per mezzo del direttore sportivo Massimo Acchioni “Abbiamo iscritto la squadra al campionato di serie B nazionale e ci stiamo attrezzando anche per la under 19 nazionale e il settore giovanile, settori ai quali la società tiene molto e per questo stiamo già cominciando la programmazione per la prossima stagione. – ha detto Acchioni – tutto ciò con uno sforzo societario non indifferente.” A metà ottobre quindi il sodalizio biancoceleste comincerà la sua seconda esperienza nel campionato cadetto, ed a proposito la società già sta lavorando al roster che dovrà disputare il campionato. Ci sono già due conferme e due certezze. Nella rosa che si sta completando spiccano le conferme di Maicol Montagna il capitano e di Besmir Kaci, il bomber. Due  conferme di peso e due punti fermi della formazione veliterna che sta preparandosi ad affrontare la prossima stagione.  “La conferma di questi giocatori è un buon inizio – prosegue Massimo Acchioni – e nei prossimi giorni andremo a completare il quadro. Puntiamo come sempre sui giovani veliterni, come è sempre stato in passato”. Si torna quindi a parlare di programmazione, di preparazione e di futsal giocato, ma non mancano le incognite legate alle procedure di sicurezza alle quali le società dovranno adeguarsi per disputare le gare di campionato. Sono ancora in corso incontri e riunioni per capire in che modo gestire l’esigenza della sicurezza degli atleti e la regolarità dei campionati. Un bel nodo da sciogliere, ma intanto il Velletri calcio a 5 c’è e riparte da Montagna e Kaci. 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE