Cerca

Serie B

Termina in parità il match tra Fortitudo Pomezia e Velletri

Al Palalavinium si chiude 2-2 la sfida tra i rossoblù ed i veliterni

19 Ottobre 2020

Termina in parità il match tra Fortitudo Pomezia e Velletri

Fortitudo Pomezia Pacioni, Sergiusti, Potrich, Musilli, Zanobi, Chiomenti, Zullo, Viglietta, Lorenzoni, Cavalieri, Djelveh, Ponzo All. Esposito

Velletri Donazzolo, Maggiore, Montagna Maicol, Cedroni, Proja, Kaci, Bongianni, Acchioni, Mattozzi, Leoni, Grazioli, Cascapera. All. Scarsella

Marcatori Proja (V), Zullo (P), Cedroni (V), Chiomenti (P)


Uno scatto del match

Comincia bene il campionato del Velletri calcio a 5, che porta via un punto alla Fortitudo Pomezia, squadra quotata e ben disposta in campo. Un buon punto nonostante le assenze della vigilia in casa veliterna, per gli infortuni di Manolo Montagna e di Americo Mattozzi, quest’ultimo presente in panchina per onor di firma e la presenza di ben 3 under in formazione. E’ stata una gara giocata a viso aperto e con un buon ritmo da parte di entrambi i roster che fino ai secondi finali hanno cercato di prevalere. I biancoblù hanno messo in campo concentrazione, velocità e accortezza tattica, tale da mettere in difficoltà il Pomezia che per due volte ha dovuto inseguire il risultato. L’avvio di gara è equilibrato, ma il Velletri ha un paio di occasioni con Proja e Kaci. Anche il Pomezia, soprattutto con Zullo impensierisce la retroguardia veliterna dove Donazzolo fa buona guardia. Alla mezz’ora del primo tempo di gioco arriva il gol del Velletri. Montagna serve Kaci sulla banda. Il pivot veliterno con una magia di tacco si libera dell’avversario e s’invola verso la porta, intelligentemente appoggia all’accorrente Proja che con una rasoiata batte Pacioni. Velletri in vantaggio. La gara si accende ancor di più con il Pomezia costretto ad attaccare. I rossoblù colpiscono due volte i legni della porta veliterna, mentre il Velletri in contropiede fallisce di un soffio il raddoppio. I biancoblù di Montagna reggono però l’onda d’urto e si va al riposo con il Velletri in vantaggio. Nelle ripresa il canovaccio non cambia. Il Pomezia spinge sull’acceleratore, il Velletri controlla e riparte. Su una di queste ripartenze, Montagna lancia Proja che batte al volo, la palla si stampa sulla traversa. I pometini con una fittissima rete di passaggi cercano di trovare lo sbocco per battere a rete, ma sia la difesa, sia Donazzolo fanno diventare impenetrabile la porta veliterna. Al 13’ però su un errore del Velletri in ripartenza il Pomezia ne approfitta e Zullo pareggia i conti. Ma l’esultanza del pareggio dura lo spazio di un paio di minuti. Il Velletri reagisce ed in una delle sortite di Maicol Montagna trova la via del gol. Montagna fila via sull’out, liberato da Proja, arriva fino in fondo e mette al centro un pallone sul quale arriva Cedroni che di piatto destro lo piazza all0incrocio dei pali. Il gol galvanizza il Velletri che con Kaci, capitano per l’occasione, sfiora la terza rete. Il Pomezia ringhia e si sbilancia ma riesce a trovare la rete del pareggio con Chiomenti lesto a farsi trovare smarcato sul secondo palo. Sul due pari a tre minuti dalla fine succede ancora molto. Un palo del Pomezia, con palla che danza sulla linea e finisce fuori, una parta di Donazzolo di petto in uscita su Zullo. Una ripartenza del Velletri con Kaci e Cedroni che per un soffio mancano il gol del possibile 3 a 2. Al fischio finale applausi e complimenti per l’ottima prestazione messa in campo da entrambi i roster. L’avvio di questo campionato registra quindi un equilibrio già annunciato alla vigilia. Solo Eur Massimo vince in trasferta a Cagliari contro il Mediterranea, poi tutti pareggi. Una gara rinviata tra l’History e lo Jasnagora. Sabato alle 15 presso la Polivalente di Velletri va di scena il derby tra il Velletri calcio a 5 e la Cioli di Ariccia. Una partita che il Velletri vorrà onorare al meglio delle sue prestazioni.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE