Cerca

Serie B

Il Velletri fa festa nel derby contro la Cioli Ariccia

La società veliterna si impone nel match contro gli amarantocelesti

26 Ottobre 2020

Il Velletri fa festa nel derby contro la Cioli Ariccia

Velletri calcio a 5 Donazzolo, Maggiore, Montagna Maicol, Montagna Manolo, Cedroni, Proja, Kaci, Bongianni, Acchioni, Mattozzi, Grazioli, Cascapera Allenatore Scarsella

Cioli Ariccia calcio a 5 Piatti, Di Domenico, Bonetti, Cioli A., Cioli R., Kola, Butturini, Peroni A., Peroni C., Popa, Ferreira, Quagliarini Allenatore  Rafinha


Il Velletri si prende il derby contro la Cioli

Il derby è del Velletri. Al termine di una gara tirata e intensa i biancoblù veliterni portano a casa la vittoria e tre punti importantissimi in chiave classifica, soprattutto per via dell’equilibrio che questo girone ha dimostrato fin da subito. Un derby intenso, giocato in maniera maschia ma sempre con grande fair-play da entrambe le formazioni. Il Cioli è squadra blasonata con un passato in serie A2 ed il roster veliterno ci teneva a fare bella figura, come alla fine è stato. Si parte subito di gran carriera e al 4’ il rientrante Manolo Montagna prende il palo interno. Ribatte l’Ariccia subito dopo con un rasoterra al lato di poco con Donazzolo battuto. All’8 arriva il primo gol e lo segna uno scatenato Kaci, che alla fine del match realizzerà una tripletta. Partenza sulla fascia con micidiale rasoterra sul quale non può nulla il portiere ariccino. La reazione degli ospiti non si fa attendere e trova concretezza al 10’, quando al termine di una bella azione ad aggirare l’Ariccia trova il pareggio. La partita viaggia su ritmi molto alti, con scambi e capovolgimenti di fronte. Al 14’ però la prima svolta della gara a favore della Cioli. Rimpallo sfortunato in area del Velletri e gol sottomisura. Passato il vantaggio, la Cioli trova subito il gol del 1-3, in appena un minuto approfittando di un errore in fase di impostazione. Il Velletri accusa il colpo, il nervosismo affiora, ma il roster veliterno regge l’urto e tre minuti più tardi con Filippo Acchioni trova il gol che riapre, momentaneamente, la partita. Nell’ultimo minuto del primo tempo l’Ariccia, approfittando di un altro errore in ripartenza del Velletri trova la quarta rete. Subito dopo però il Velletri trova un tiro libero. Dalla distanza calcia violentemente Proja, ma il portiere ribatte, la palla resta al Velletri che con Cedroni trova la rete del 3 a 4 a pochi secondi dalla sirena. La ripresa è un’altra partita. Il Velletri scende in campo determinato e concentrato e nel giro di un minuto trova il gol per due volte. Primo minuto di gioco, Bongianni servito al centro lascia partire un tiro ad incrociare che beffa l’estremo ariccino. Il Velletri raggiunge la parità. Un minuto più tardi azione in velocità, sul tiro in diagonale il portiere ariccino respinge e sulla palla di avventa di testa Kaci che porta in vantaggio il Velletri. Questa volta è la Cioli ad accusare il colpo, il roster gira e anche il portiere viene sostituito. Un tiro alto sopra la traversa è la risposta ariccina. Al 6’ però il Velletri mette la freccia ed allunga. Kaci vola via sulla banda, lancia Cedroni che di prima mette sul secondo palo dove Proja non sbaglia. 6 a 4. L’Ariccia si scuote e si rifà sotto, mentre il Velletri cerca di gestire la partita. Ci provano Lucas, Peroni, Buttarini, ma Donazzolo fa buona guardia. All’11 della ripresa però, dopo tanto insistere la Cioli trova il gol con un tiro dalla distanza di Popa. Gli ospiti di credono e alzano il ritmo e sfiorano il pareggio al 15’ con una azione velocissima , ma la sfera, dopo aver superato Donazzolo, viene allontanata da Kaci sulla linea. Al minuto 16,20 arriva la settima rete veliterna con una azione tambureggiante, un primo tiro ribattuto, Kaci di tacco, ancora ribattuto dal portiere, ma sulla respinta ancora il bomber veliterno ribadisce in rete. Sul 7 a 5, l’Ariccia mette il portiere di movimento negli ultimi te minuti di gioco. Il Velletri si difende, Kola trova Donazzolo su un tiro ravvicinato, Lucas Ferreira colpisce la traversa. Ad un minuto dal termine Ferreira viene espulso per somma di ammonizioni. Il Velletri fa giro palla e aspetta la sirena, per dare sfogo alla gioia per aver vinto il derby. A fine gara bella dimostrazione di fair play tra i giocatori delle due squadre, con strette di mano e complimenti. Sabato, lockdown permettendo, il Velletri, che occupa la seconda posizione in classifica insieme alle due squadre di Pomezia, sarà di scena a Roma contro lo Sporting Hornets.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE