Cerca

Serie B

Il Velletri piazza il colpo in casa del Real Fabrica

La formazione biancoceleste conquista l'intera posta in palio

16 Novembre 2020

Il Velletri piazza il colpo in casa del Real Fabrica

Real Fabica: Forti, Relandini, Santomassimo, Tranquilli, Carpetti, Bertolucci, De Camillis, Raconicchi, Stentella, Forti, Gizzi, Stefanelli, Martinozzi ALLENATORE Lucchetti

Velletri calcio a 5: Donazzolo, Liscio, Montagna Maicol, Cedroni, Proja, Kaci, Bongianni, Acchioni, Montagna Manolo, Leoni, Grillo, Trusca ALLENATORE Scarsella

Marcatori: Bongianni (V), Kaci (V), Montagna M. (V) Santomassimo (2) (RF), Cedroni (V), De Camillis (RF)


Il Velletri passa a Roma

Il Velletri torna alla vittoria, battendo il Real Fabrica, un’altra matricola che ha già dimostrato di poter stare a pieno titolo in questa categoria. Una partita bella e a tratti avvincente, che ha visto il Velletri accorto, pronto a puntare a rete aspettando con pazienza il momento giusto, dall’altra il Fabrica che ha cercato in ogni modo di restare in partita, ma ha dovuto fare i conti anche con un Donazzolo in grande spolvero, che in più di una occasione ha detto di no alle incursioni dei padroni di casa. Il risultato però, per come si è svolta la gara non è mai stato in discussione, con il Velletri sempre in vantaggio e attento a non farsi superare e se, anzi, la mira sottorete fosse stata migliore il risultato finale poteva essere più ampio. La prima parte della gara ha visto i due roster affrontarsi senza troppi tatticismi con almeno un paio di occasioni da gol per parte. L’equilibrio si rompe a 7 minuti dal termine del primo tempo. Su fallo laterale bello il movimento di Bongianni che viene servito abilmente da Maicol Montagna, e batte di misura Forti. Velletri in vantaggio. Il Real Fabrica sbanda e 30 secondi dopo Bongianni si presenta solo davanti a Forti ma il suo tiro colpisce il palo. Il Real cerca di reagire senza però riuscirci e non approfitta neanche del vantaggio di avere il Velletri con cinque falli a carico. Arriva invece il raddoppio del Velletri a pochi secondi dal termine del primo tempo. Ancora uno schema Montagna Maicol per il centravanti Kaci, botta potente e gol del capitano veliterno. La ripresa vede il Real attaccare a testa bassa, ma Donazzolo fa buona guardia, su Bartolucci, De Camillis. Arriva invece il terzo gol del Velletri con Maicol Montagna, servito a porta vuota da Kaci dopo una discesa dirompente. Un gol che gela ancora di più il palatevere. I padroni di casa cercano di reagire, la difesa orchestrata dai fratelli Montagna sembra impenetrabile, ma Santomassimo trova la breccia su angolo. Gran tiro palla prima sul palo e poi in gol. E’ il momento di maggior forcing del Real che le tenta veramente tutte, colpisce anche i legni della porta di Donazzolo, ma la difesa veliterna tiene molto bene. Il roster veliterno si sacrifica a protezione del risultato e si produce in rapide ripartenze nelle quali potrebbe segnare ancora, ma la mira sotto rete non è precisa. Lo sforzo del Real viene premiato al termine di un lungo assedio ancora con Santomassimo che accorcia le distanze. La partita è palpitante, Maicol Montagna viene murato in scivolata a due passi dalla rete, Cedroni blocca una importante discesa dei padroni di casa. Poi la svolta. Ancora su uno schema d’angolo, la palla torna a Maicol Montagna che porta a 4 le reti per il Velletri. A cinque minuti dal termine il Real Fabrica inserisce il portiere di movimento per tentare il tutto per tutto. Il Velletri si copre e questa volta la copertura è attenta e funziona. Cedroni intercetta un pallone sul giro palla a cinque e dalla sua area lascia partire un tiro che si insacca nella porta vuota dei padroni di casa. Sul 5 a 2 per il Velletri, i locali provano a tenere alto il ritmo, ma senza trovare la via del gol, che arriva negli istanti finali con De Camillis per il definitivo 3 a 5. Una vittoria importante questa del Velletri, dopo la sosta forzata di sabato scorso, che archivia così la sconfitta con lo Sporting Hornets, per guardare alla prossima di campionato che sarà lo scontro diretto con la capolista Eur Massimo che ha battuto con un perentorio 6 a 1 il Forte Colleferro. Sarà il big match della giornata visto dietro ai romani, c’è un nutrito gruppo di cinque squadre a 7 punti, inseguite dal Real Fabrica fermo a 6 punti. Da segnare la vittoria corsara dell’History Roma 3 Z sul campo della Fortitudo Pomezia. I romani erano alla loro prima gara di campionato, avendo dovuto rinviare le prime a causa del covid.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE

Dalle altre sezioni

Dalle altre sezioni

Dalle altre sezioni