Cerca

Serie A2

Olimpus, Ale Di Eugenio: "Finalizziamo di più"

Dopo la vittoria contro la Nordovest il team di Roma nord si prepara alla sfida con il Monastir

18 Dicembre 2020

Alessio Di Eugenio

Alessio Di Eugenio (©C5 Live)

Dopo i sette gol rifilati alla Nordovest nel recupero della terza giornata, l’Olimpus si prepara a tornare in campo, sempre al PalaOlgiata, per affrontare i sardi del Monastir Kosmoto.

“Mercoledì abbiamo offerto una grande prestazione, ma avremmo potuto fare più gol. Dobbiamo imparare a finalizzare meglio, perché, nelle partite importanti, quando non hai tante occasioni, devi essere bravo a concretizzare ciò che crei”, sottolinea Alessio Di Eugenio, tornando sul successo conquistato contro la Nordovest. Un 7-0 netto e fondamentale per archiviare definitivamente l’amaro 3-3 con l’Italpol. “Siamo contenti, ma sappiamo di dover migliorare”.

Il numero 23 tiene alta la concentrazione in vista della sfida contro il Monastir: “Non partiamo vincitori, ma dovremo sfruttare il fattore campo per conquistare altri punti importanti. Mancano poche gare al termine del girone di andata e occorre raccogliere il massimo per centrare la qualificazione alla Final Eight di Coppa Italia”. Un traguardo non semplice, ma a cui la società tiene particolarmente.

Le rivali, di certo, non mancano, a partire dal Ciampino, primo a punteggio pieno: “Una squadra allenata benissimo, affrontarli non sarà facile - il monito di Di Eugenio -. Mi aspettavo un inizio del genere da parte loro: se sei preparato tatticamente, le partite le porti a casa”. Per un Ciampino che vola, c’è un Italpol che ha già commesso qualche passo falso di troppo: “Tutti prima o poi perderanno punti - il parere dell’ultimo, che poi conclude -. Il campionato è lungo: ci sarà da lottare, ma noi non abbiamo paura”.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE