Cerca

Serie B

Roma 3Z, Marco Biasini tra prima squadra, Under 19 e giovanili

Il bilancio del direttore generale gialloblù che analizza il presente ed il futuro della società

12 Febbraio 2021

Marco Biasini

Marco Biasini, direttore generale dell'History Roma 3Z

Dopo due settimane di sosta, la Roma 3Z è pronta a tornare in campo contro la capolista. In attesa del fischio di inizio del match del PalaTolive, il direttore generale gialloblù Marco Biasini analizza a 360° il presente ed il futuro di questa stagione.

Serie B “Purtroppo possiamo parlare solo della prima squadra”, esordisce il dg Biasini: “Siamo partiti molto bene. Era già successo lo scorso anno, ma poi siamo calati inanellando una serie di sconfitte nel ritorno. In questa stagione i presupposti sono diversi. Siamo cresciuti mentalmente, una crescita che riguarda giocatori e staff.
Abbiamo quindi fatto tesoro degli errori passati. Penso che questa crescita dipenda da molti fattori. Sicuramente il secondo anno ci aiuta sotto il profilo dell’esperienza, poi abbiamo rinnovato tutto lo staff tecnico riportando a casa molti elementi che sono cresciuti qui da noi e che conoscevano molto bene il nostro ambiente, come Luciano Bartoli e Daniele Cencini, uno dei fattori che ci ha dato quella tranquillità che rappresenta la nostra arma vincente, oltre al fatto che ci siamo isolati da qualsiasi tipo di voce o situazioni che potevano interferire al di fuori della nostra casa. La società e’ stata brava a costruire un fortino intorno ai ragazzi dentro il quale può entrare solo chi condivide il nostro pensiero”.

Stagione Una Serie B fin qui protagonista di una grande stagione: “Non abbiamo giocato una sola gara con la rosa al completo, ma abbiamo dimostrato di poter competere contro qualsiasi avversario. Tutto questo nonostante una stagione ricca di incognite ed insidie causate dalla grande incertezza dovuto al covid. Obiettivi? Non ci nascondiamo e stavolta non si punta alla salvezza, vogliamo conquistare un posto nei play off per poi giocarci le nostre carte. Il gruppo è lo stesso dell’anno scorso, ma i ragazzi sono più pronti. C’è stato, sia nel mister che nei giocatori, il cambio mentale che ci aspettavamo, quella maturazione e la coscienza dei propri mezzi che lo scorso anno non abbiamo visto.
Siamo pronti e daremo sempre il massimo, a partire dalla gara di sabato contro la prima in classifica, che abbiamo battuto nel match di andata”.

Under 19 Se la B è ormai già oltre metà stagione, molto presto tornerà in campo anche l’Under 19 Nazionale: “Siamo contenti di questa opportunità – prosegue Biasini – Come History Roma 3Z ci siamo sempre detti favorevoli al ritorno in campo di questa categoria, naturalmente con tutte le accortezze del caso. Come società abbamo sempre messo la salute al primo posto, facendo tamponi tutte le settimane, anche quando il protocollo non lo prevedeva. Siamo contenti anche perché abbiamo visto che molte società hanno fatto la nostra stessa scelta. Abbiamo una rosa attrezzata per fare molto bene e speriamo di poter chiudere il campionato in serenità ed arrivare il più lontano possibile”.

Giovanili Discorso diverso, invece, per il settore giovanile: “Purtroppo il timore è che le squadre regionali non potranno ripartire quest’anno. Noi vogliamo che i nostri ragazzi possano tornare a giocare le partite e l’augurio è che possa accadere il prima possibile, ma capiamo anche che la strada sarà lunga. Noi saremo pronti e sempre a disposizione di tutto ciò che verrà deciso dalla istituzioni”.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE

Dalle altre sezioni