Cerca

Serie A2

Target serie A. Dimas: "Tre punti per la storia dell’Olimpus"

Il giocatore blues carica i suoi in vista del posticipo di domani che potrebbe valere la promozione nel massimo campionato nazionle

09 Marzo 2021

Olimpus

L'Olimpus è a 3 punti dalla promozione in Serie A

La nuova era dell’Olimpus domani potrebbe avere la parola "inizio". I Blues disputeranno il posticipo della diciottesima giornata sul campo dell’Active Network (ore 17.00, diretta Facebook) per un match che potrebbe consegnare la serie A alla società presieduta da Andrea Verde.
Tre punti dal paradiso, così li abbiamo definiti, quelli che aritmeticamente mancano alla squadra di Daniele D’Orto per la promozione anticipata al massimo campionato nazionale. Una nuova vittoria da guadagnare, una nuova sfida da vivere al cento per cento, come premette Antonio Dimas: "L’esito positivo della partita di domani concretizzerebbe il nostro obiettivo per il quale stiamo dando tutto noi stessi dall’inizio dell’anno. Domani avremo la possibilità di raccogliere i frutti del nostro lavoro reso possibile grazie a un gruppo meraviglioso e ad una società che non ci ha mai fatto mancare nulla. Tre punti e potremo fare la storia con la maglia dell’Olimpus".
La forza di questa squadra vincente è racchiusa nel valore di ogni singolo componente del club e nella grande coesione che lega tra di loro i Blues. Tutti, nessuno escluso. "Un gruppo – prosegue Dimas - che dà sempre il massimo durante la settimana come in partita e penso che questo sia stato il fattore determinante. L’allenamento paga in ogni gara e posso dire che questa squadra lavora tanto. Domani affronteremo la nuova sfida con tutta la grinta e la concentrazione possibili, come è stato fino ad ora. Siamo pronti per questa finale".
Olimpus dei record, Dimas dei record. Con ventisei gol già messi a segno che gli consentono di essere all’apice della classifica marcatori non solo del girone B ma dell’intera categoria, il numero settantasette conclude: "Sono molto contento di far parte di questo gruppo e di questa società, posso affermare senza alcun dubbio che mi trovo benissimo qui e il modo di ringraziare è portare la squadra in serie A insieme ai miei compagni. La classifica marcatori è solo un dettaglio, un ‘contributo’. Cerco di fare il meglio possibile per la squadra in ogni circostanza, il numero dei gol è bello dal punto di vista della sfida personale, ovvero, ogni volta desidero migliorare rispetto alla partita precedente perché in questo sport si impara continuamente. Mi impegno sempre al massimo e, quando le cose vanno bene e lo sforzo è ripagato, si crea la condizione perfetta resa possibile dalla squadra che va unita nella stessa direzione condividendo l’obiettivo comune".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE