Cerca

Serie B

Velletri a valanga nel recupero contro lo Jasnagora

La compagine veliterna chiude con una rotonda vittoria il suo campionato casalingo

22 Aprile 2021

23a GIORNATA - 20 marzo 2021

Velletri C5 9 - 3 Jasnagora
Velletri

Il Velletri travolge lo Jasnagora

VELLETRI Pecoraro, Maggiore, Maicol Montagna, Manolo Montagna, Proja, Cedroni, Cascapera, Saccaro, Kaci, Quattrocchi, Grazioli, Mattozzi ALLENATORE Scarsella
JASNAGORA Mainas, Ennas, Piaz, Spanu, Arca, Cogotti, Saddi, Loi, Perra, Etzi ALLENATORE Carta
MARCATORI Cedroni (2), Cascapera, Proja, Maicol Montagna, Kaci (4) per il Velletri. Cogotti, Perra, Loi,

Il Velletri chiude in bellezza il campionato tra le mura amiche. Nella gara di recupero della 23° giornata di ritorno i biancoblù hanno regolato con un risultato largo la compagine della Jasnagora, scesa a Velletri con l’intento di giocarsela fino in fondo e con la testa sgombra dal risultato, avendo conquistato la scorsa settimana la matematica permanenza in serie B. Risultato raggiunto dal Velletri qualche settimana fa, dopo aver chiuso vittoriosamente il recupero con la Forte Colleferro. La partita quindi è stata bella e ricca di gol. E’ proprio la squadra isolana a passare in vantaggio al 5. Un fallo laterale di Maicol Montagna viene intercettato da un giocatore sardo, che serve il compagno di squadra Cogotti che batte Pecoraro, nonostante il tentativo disperato sulla linea di Maicol Montagna di intercettare il tiro. Il Velletri non si disunisce e organizza la risposta che arriva due minuti più tardi con una azione in percussione di Maicol Montagna che serve Cedroni sul secondo palo per il gol del pareggio. Nella fase centrale della gara, le due formazioni si concedono diverse azioni da una parte e dall’altra, con le conclusioni di Proja, Kaci, Saccaro per il Velletri, Spanu e Loi per gli isolani. Si arriva così al 15’ con capitan Kaci che sale in cattedra. Prende palla dopo il centrocampo, si libera della marcatura e scaglia un tiro che si infila in rete. Passato in vantaggio il Velletri legittima la supremazia un minuto più tardi con un gol d’esterno di Maicol Montagna liberatosi sull’out di sinistra e che beffa Mainas. Sul risultato di 3 a 1 per il Velletri si va al riposo. Nella ripresa il canovaccio non cambia, le due squadre si affrontano a viso aperto e al 5’ gli isolani riaprono l’incontro. Fa tutto peròil Velletri. SU un lancio lungo Maggiore si scontra con un compagno di gioco, la sfera finisce sui piedi di Perra che segna a porta vuota. Ma come nel primo tempo, bastano due minuti al Velletri per ristabilire la distanza. Azione in velocità con palla servita al giovane Cascapera che batte Mainas per la quarta volta. E’ la svolta dell’incontro visto che il Velletri approfitta per allungare ancora. Un minuto più tardi azione dirompente di Manolo Montagna che salta gli avversari e serve Cedroni appostato sul secondo palo e palla in rete. Il gol piega le gambe ai rossoblu sardi che al 9’30 subiscono ancora una rete. E’ ancora Manolo Montagna che scende sulla banda e serve Kaci, il suo tiro di prima intenzione colpisce il palo e sulla ribattuta arriva ancora il capitano veliterno che ribadisce in rete. Sul 6 a 2, gli ospiti tentato la carta del portiere di movimento per accorciare le distanze, ma ci vogliono ben tre minuti prima di trovare la via del gol, al termine di un prolungato giro palla a 5 che Loi che deposita la palla in rete appostato sul secondo palo. Un minuto più tardi una conclusione dalla distanza del team sardo viene deviato sul palo. Il Velletri si scuote e comincia a pressare alto il quintetto sardo e Proja interrompe a centro campo una trama ospite e s’invola in solitudine verso la porta sguarnita per la settima rete veliterna a quattro dal termine. I Sardi continuano con il quintetto di movimento e Pecoraro si fa notare per due interventi decisivi. In campo, nelle file del Velletri, fa il suo esordio il giovanissimo Quattrocchi, 15 anni, che non subisce l’emozione dell’esordio e si disimpegna anche bene. Al 18 il Velletri allunga ancora. Cedroni ruba palla e parte in velocità e serve l’accorrente Kaci che segna a porta vuota. A 30 secondi dalla sirena arriva la 9 e ultima rete del Velletri. E’ ancora Kaci che ruba palla e tira dalla distanza trovando l’angolo giusto. Una vittoria che fa salire ancora in classifica il Velletri che ad una giornata dal termine del campionato si trova a 28 punti in classifica. Sabato i veliterni di mister Scarsella disputeranno l’ultima gara di questo strano campionato, condizionato dal covid e dalle tante partite rinviate, contro l’History Roma Z che si vorrà giocare l’ultima chance per agganciare i play off. Nel frattempo la Fortitudo Pomezia ha vinto il girone e salirà l’anno prossimo in A2.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

# Squadra Punti G V N P GF GS

EDICOLA DIGITALE