Cerca

Serie B

Città di Anzio, Musilli: "Gara sfortunata, ma andiamo avanti"

Il giocatore portodanzese torna sulla sconfitta sulla sirena rimediata nel match casalingo contro la Ternana

17 Gennaio 2022

Andrea Musilli (Foto © Città di Anzio)

Andrea Musilli (Foto © ASD Città di Anzio)

Una sconfitta che lascia l'amaro in bocca quella subita dal Città di Anzio nel match casalingo contro la Ternana. La formazione rossoverde è risalita dall'1-3, poi poi trovare il gol vittoria a 18 secondi dalla sirena. Uno stop che non ridimensiona la grande stagione dei ragazzi di mister Di Fazio, già qualificati anche per la Coppa Italia. A fare un punto della situazione ed a tornare sul match del Santa Barbara è Andrea Musilli: "Abbiamo affrontato una squadra di alto livello, ben organizzata ed abbiamo dato vita ad una gara combattuta che si è decisa proprio alla fine. Subito prima del gol vittoria della Ternana avevamo colpito un palo e sfiorato in più occasioni la rete. In gare di questo tipo serve anche la fortuna. Rimane l'amaro in bocca, ma andiamo avanti".

La gara di sabato è stata la prima dopo la sosta natalizia: "Durante le feste abbiamo sempre lavorato con intensità e costanza – prosegue Musilli – Nelle ultime giornate abbiamo perso qualche pedina. La Ternana si è dimostrata in salute e pensavamo che potevano accusare un calo dopo la sconfitta nel recupero di mercoledì, invece da quello stop hanno trovato ancora più carica".

Nonostante lo la sconfitta, quella del Città di Anzio resta una grande stagione, che ha già regalato la grande soddisfazione della qualificazione alla Coppa Italia: "Ad inizio anno quello della Coppa era un risultato impensabile, invece ce la siamo meritata sul campo vincendo contro grandi squadra. Nel nostro girone ci sono formazioni fortissime che nel ritorno spingeranno ancora di più il piede sull'acceleratore. Noi dovremo replicare quanto fatto fino a questo momento e lottare. Le somme le tireremo alla fine della stagione".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE