Cerca

Serie A2

Accolto il ricorso del Cus Molise: sconfitta a tavolino per la Roma

Il giudice sportivo ha annullato il 2-2 del campo per la posizione irregolare di un giocatore giallorosso

18 Gennaio 2022

Roma, sconfitta a tavolino contro il Molise

Roma, sconfitta a tavolino contro il Molise (Foto ©Gazzetta Regionale)

Cambia la classifica di Serie A2. Il Giudice Sportivo ha infatti comminare la sconfitta a tavolino alla Roma nel match contro il Cus Molise. Annullato quindi il 2-2 del campo. I due punti in più permettono ai molisani di portarsi in quarta posizione a quota 22, perde un punto ma non cambia, invece, la classifica dei giallorossi. Queste le motivazioni del giudice sportivo

Il Giudice Sportivo;
esaminato il reclamo proposto dalla Società CLN CUS MOLISE avverso l’esito della gara in oggetto osserva:
Con il gravame in esame la ricorrente chiede che in danno della convenuta sia comminata la punizione sportiva della perdita della gara per aver schierato nell’incontro di che trattasi il calciatore Mastrogiacomo Leonardo (nato il 24/11/2005) in posizione irregolare in quanto, a detta della ricorrente, sprovvisto dell’attestato di maturità agonistica previsto dall’articolo 34 delle N.O.I.F., non avendo ancora compiuto il 16° anno di età. Il ricorso è fondato e va accolto. Dagli accertamenti esperiti presso il Comitato Regionale Lazio risulta che il predetto calciatore, ancora quindicenne alla data dell'effettuazione della gara, non era in possesso dell'attestato di maturità agonistica previsto dalle disposizioni dell'art. 34 comma 3 delle NOIF e pertanto vi ha preso parte in posizione irregolare.
P.Q.M.
a scioglimento della riserva di cui al C.U N° 256 del 25/11/2021 decide di accogliere il ricorso, comminando alla società: ROMA CALCIO A 5 la punizione sportiva della perdita della gara col punteggio di 0 – 6;

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE