Cerca

Serie A

Olimpus, Dimas suona la carica: "Con il Pescara sarà come una finale"

Il giocatore blues si prepara alla gara di ritorno di domani contro gli abruzzesi dopo il successo dell'andata

31 Maggio 2022

Antonio Dimas

Antonio Dimas (Foto ©Asd Olimpus Roma)

Gara 2 dei quarti di finale playoff scudetto, l’Olimpus Roma riceve il Futsal Pescara. Mercoledì 1 giugno alle ore 20.00 al PalaOlgiata. Proseguire sulla strada intrapresa al PalaRigopiano, il diktat per i Blues per poter strappare il pass per la semifinale.

In gara 1 gli uomini di D’Orto vanno sotto 2-0, rimontano fino al 2-4 e proprio dalle due reti di vantaggio ripartiranno domani. Con la concentrazione ai massimi livelli. Di fronte, un avversario di primissimo ordine. Antonio Dimas loda i suoi compagni per il carattere e il valore dimostrati nei quaranta minuti al PalaRigopiano ma è ben consapevole delle insidie che la partita di domani può racchiudere: "Nei playoff tutte le gare sono difficili, si tratta di un altro campionato rispetto a quello giocato durante la regular season. Sabato scorso, dopo aver subito due gol, siamo riusciti a ribaltare il risultato e la nostra mentalità è stata determinante per uscire dalle difficoltà e ottenere la vittoria. Abbiamo dimostrato di essere un grande gruppo e una grande squadra e questo ti permette di diventare più forte e consapevole del tuo valore". Alla viglia del ritorno dei quarti di finale, il vice capocannoniere dei Blues ha le idee chiare sulla sfida che attende l’Olimpus Roma: "Non possiamo sbagliare, oltretutto, perché giochiamo in casa che è il nostro fortino. Non dovremo pensare al vantaggio accumulato ma, al contrario, dovremo fare la nostra partita senza cedere di un centimetro. Non si gioca solo un passaggio del turno, ci giochiamo la stagione, sarà come una finale perché la prossima partita lo è sempre".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE