Cerca

Serie C2/D

Il Real Podgora è pronto per il salto di qualità

La formazione pontina, reduce da tre successi consecutivi, ospita l’Fc Cisterna per l’ennesima prova di maturità della stagione

26 Febbraio 2016

Real Podgora in cerca del poker

Real Podgora in cerca del poker

Real Podgora in cerca del pokerForse sfidare in questo momento della stagione una squadra come il Cisterna era quanto di meglio poteva auspicarsi tutto il Real Podgora. Gli ingredienti per la grande gara ci sono tutti: tre vittorie consecutive, il risveglio in trasferta, tornare a giocare in casa ed avere la formazione quasi al completo. Tutto questo entusiasmo però andrà contenuto anche perché per andare a battere una squadra come il Cisterna questi ingredienti potrebbero non bastare. Servirà tanta cattiveria, tanto agonismo ed anche la solita dose di buona sorte che in campo non guasta mai. Il Real Podgora sembra guarito da quel brutto male che in questo avvio di 2016 aveva portato alle dimissioni di Paluzzi ma soprattutto a non fare punti. I nove punti conquistati in tre partite hanno ridato serenità ad un ambiente capace di fare di tutto con il vento in poppa e quindi pronto per questa grande sfida. Più che per la classifica vincere servirebbe per il morale di una squadra che in casa ha già collezionato grandi prestazioni. “E’ tutto vero, siamo bene ed abbiamo voglia di continuare a fare bene – ha detto il presidente Fabrizio Tonazzi – ma allo stesso tempo dovremo fare attenzione a non tramutare questo entusiasmo in troppa foga sul campo perché affronteremo una squadra esperta che non a caso si sta giocando la vittoria del campionato”. Assenti della gara Bragagnolo e Capogrossi.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE