Cerca

Mercato

La Virtus Aniene riparte da Santonico: "L'obiettivo è fare bene anche in C1"

Dopo l'arrivo di Tiago Leonaldi, la società del presidente Alessio Vinci ufficializza la conferma del pivot

14 Giugno 2016

Adriano Santonico, il pivot si appresta a vivere la terza stagione con la Virtus Aniene

Adriano Santonico, il pivot si appresta a vivere la terza stagione con la Virtus Aniene

Adriano Santonico, il pivot si appresta a vivere la terza stagione con la Virtus Aniene

Dopo la conferma di mister Baldelli e la presentazione di Tiago Leonaldi, l'Asd Virtus Aniene è lieta di annunciare il rinnovo di Adriano Santonico, unico tassello della scorsa stagione che vestirà anche in C1 la maglia neroverde: “Sono felice di essere rimasto alla Virtus – spiega Santonico -, una società sana e solida. La presenza del presidente Vinci e di mister Baldelli mi hanno spinto a rimanere per portare avanti un progetto importante”. Una società che si è rafforzata in primis nei suoi quadri dirigenziali con l'innesto di figure importanti nei ruoli chiave: “Molte persone già le conoscevo e da quello che ho potuto vedere il presidente vuole crescere ancora. Per questo si è circondato di persone preparate che possano coadiuvarlo. In serie D è possibile tenere tutto sotto controllo, ma in una C1 di alto livello ognuno deve avere il suo ruolo per puntare al massimo”.


Serie C1 Dopo la rincorsa dello scorso anno, la Virtus Aniene è quindi pronta a vivere la sua prima stagione nel massimo campionato regionale, una sfida che non spaventa Santonico che, anzi, punta sempre al top: “Il nostro obiettivo è sempre quello di arrivare in fondo nelle posizioni che contano. La società sta lavorando al meglio per allestire una rosa competitiva”. A guidarla sarà sempre Manuel Baldelli, che con il suo insediamento a stagione in corso, ha cambiato l'esito dell'ultimo campionato: “Per l'anno scorso parlano i risultati – prosegue Santonico -. Con l'arrivo di Baldelli la squadra ha ripreso vigore e fiducia. Il gruppo si era smarrito, ma da qual momento in poi siamo andati di slancio senza più perdere, raggiungendo secondo posto, finale play off e promozione in C1”. Un ultimo pensiero Santonico lo vuole rivolgere ai suoi ex compagni: “In un anno e mezzo insieme abbiamo costruito un bellissimo rapporto e auguro loro un grande in bocca al lupo per il prossimo anno. Spero di ritrovarli presto in campo”.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE