Cerca

serie C1

United Aprilia, la prima è un successo sulla Virtus

Nel derby pontino la formazione di Serpietri si è imposta con un perentorio 6-2 ai danni del team di Latina

12 Ottobre 2016

Serpietri e Trobiani

Serpietri e Trobiani

Serpietri e Trobiani

La United Aprilia apre la stagione con un’ottima vittoria esterna, passa sul campo della Virtus Latina Scalo con un secco 2 a 6. La squadra di Mr Serpietri è scesa in campo con la determinazione e concentrazione giusta e già all’avvio passa in vantaggio con Lippolis che finalizza una buona azione corale. Al 10’ Galieti fa 2 a 0 mettendo in rete una delle sue punizioni. La Virtus si scuote e Iannella prima colpisce un palo e poi accorcia battendo l’incolpevole Filippini. La United alza il ritmo e prende le distanze sul risultato in 4 minuti, ancora Galieti al volo su schema di calcio d’angolo e ancora Lippolis portano il risultato sul 1 a 4 al fischio dell’intervallo. Secondo tempo fotocopia del primo, neanche un minuto e Lippolis fa registrare la sua prima tripletta con la maglia della United portando il risultato sull’ 1 a 5. La formazione di Mr Marracino va di nuovo a segno al 3’ con Gori vedendo premiata la tenacia messa in campo per tutta la gara. A fine gara Fagnani chiude le ostilità con una splendida azione personale driblando anche il portiere ed insaccando di “Rabona” .“Sono soddisfatto del risultato e del gioco espresso, su di noi c’è una forte pressione dall’esterno e anche oggi non è stata semplice. Prima l’espulsione credo affrettata di Lorenzoni, poi il meteo e comunque il gran pubblico sulle tribune potevano crearci problemi di concentrazione, ma i ragazzi hanno messo la testa solo in campo pensando a portare a casa i tre punti” – le parole di Mr Serpietri a fine gara. In panchina al fianco del tecnico c’era il Cap Trobiani che ha applaudito i suoi per tutta la gara, “Sono molto contento nel vedere che questo nuovo gruppo si stia forgiando sempre più, peccato per l’espulsione di Lorenzoni, il direttore di gara non ha interpretato al meglio la situazione visto che il Adriano era intervenuto per separare un suo compagno ed un avversario. Comunque testa a sabato prossimo quando al Pala Rosselli arriva l’Atletico Lavinio” – Trobiani a fine gara.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE

Dalle altre sezioni