Cerca

Serie D

Nuova Cairate, anche Croci a segno nella goleada

La formazione di Cristiano Canarecci travolge 11-0 il Bracelli e resta in testa a punteggio pieno

20 Ottobre 2016

Gabriele Croci (© Rao)

Gabriele Croci (© Rao)

Gabriele Croci (© Rao)

Cairate esagerato. Undici gol alla prima in casa contro il Bracelli, zero subiti e primato in classifica a punteggio pieno. Inizio migliore non poteva esserci, ne è consapevole anche Gabriele Croci: “Sabato partita meno facile di quanto il risultato possa far sembrare almeno il primo tempo – commenta il portiere ripercorrendo il match - il Bracelli è una squadra molto giovane e finché è riuscita a rimanere in partita si è difesa bene. Ovviamente il gioco lo abbiamo condotto noi, ma in ripartenza ci hanno messo in difficoltà, poi nel secondo tempo abbiamo preso il largo”.


Croci Una partita pazza: già, perché negli undici gol c'è anche la sua firma. “Ho segnato il gol del 3-0 in un momento in cui stavano in confusione – spiega -. Ho fermato una loro ripartenza con le mani e avendo due giocatori avversari alle spalle sono partito, appena ho visto l'avversario lasciarmi un buco non ci ho pensato due volte, ho incrociato alla destra del portiere avversario e il pallone è entrato in rete”. Gol e porta inviolata: “Vincere e non subire reti è come vincere due volte – spiega – io però rimango sempre con piedi per terra perché il campionato è ancora lungo e ci sono squadre attrezzate”. In queste due prime giornate di campionato, c'è anche e soprattutto la mano di mister Canarecci. “Ci sta guidando come lui sa fare, ma il lavoro più grande lo ha fatto all'inizio, quando è stato bravo a far amalgamare il gruppo. Tra noi c'è un'atmosfera fantastica e questo è fondamentale. A tal proposito spero di proseguire a lungo qui al Cairate e anche se i regolamenti stanno distruggendo i portieri over, io non mollerò mai e spero che al C.R. Lazio si mettano una mano sulla coscienza perché dal prossimo anno non esisteranno mezze misure: o giochiamo in Serie D o in Serie B”.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE