Cerca

Serie D

Agora, Morano: "Con il Cassio Club diamo il massimo"

Il giocatore rossoblu sprona il gruppo in vista dell'incontro da giocare a Formia

28 Ottobre 2016

Manuel Morano

Manuel Morano

Manuel Morano

Dopo il turno forzato della scorsa settimana, causa l’indisponibilità del campo di gioco del Golfo Spinei, torna a respirare aria di campionato l’Agora Zonapontina. La squadra di mister Di Cesare infatti domani (sabato ore 14.30) è attesa a Formia per la terza giornata di campionato con il Cassio Club. Sarà una sfida importante andando ad affrontare un’avversaria che ha gli stessi punti in classifica dei rossoblu. La formazione pontina però non ha mai nascosto il suo cantiere aperto soprattutto in questi primi mesi di lavoro ed è per questo che ogni partita, soprattutto fuori casa, va presa con le pinze. “Stiamo dando il massimo durante la settimana per farci trovare pronti e preparati il sabato in campionato – ha detto Manuel Morano – certamente siamo ancora alla ricerca di alcuni meccanismi ma siamo anche sicuri che la strada intrapresa è quella giusta. La vittoria con il Nettuno poi ha dato quell’entusiasmo e quella tranquillità ideale per allenarci in queste settimane. Non conosco il Cassio Club ma siamo abituati a rispettare qualsiasi avversaria e faremo lo stesso anche con loro”. Privi di Abbenda e Marco Pigini con Cherubini infortunato e Stefano Pigini squalificato l’Agora Zonapontina si lecca le ferite ma senza alibi: “Non dobbiamo pensare agli assenti ma ai presenti – conclude il laterale mancino rossoblu –sono sicuro che tutti, compreso il sottoscritto, daranno il massimo. È importante dare sempre tutto altrimenti i risultati non arriveranno”. Mentre la squadra maschile sarà impegnata domani a Formia con il Cassio Club la femminile bisserà ancora sul campo casalingo del Giannandrea questa sera (ore 21.30) con il Marina Maranola cercando di restare imbattuta ma soprattutto di conquistare la prima vittoria del campionato. 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE