Cerca

Serie C2

Gasponi carica gli Hornets: “Col Palombara grinta e pazienza”

Il presidente dello Sporting si proietta alla delicata sfida contro la formazione sabina

01 Dicembre 2016

Lo Sporting Hornets

Lo Sporting Hornets

Lo Sporting Hornets

La sconfitta in casa del Monterosi (2-1) brucia ancora. Ma in casa Hornets si pensa allo scontro del weekend, quello con la capolista. La Virtus Palombara sarà ospite della formazione giallonera in una gara da vivere con il cuore oltre che con le gambe. I crociati non hanno mai perso in campionato e i ragazzi di mister Carello lo sanno. Sarà importante affrontare la partita con l’approccio giusto, come dichiara il Presidente degli Hornets, Alberto Gasponi: “Guardiamo il bicchiere mezzo pieno. Abbiamo tutti i mezzi per fare una buona gara contro i primi della classe. Abbiamo dimostrato sul campo il nostro valore e abbiamo tutta l’intenzione di mettere in campo una prestazione importante contro il Palombara, in una gara piena di stimoli”. Insomma, testa sgombra e fuori tutto. Una vittoria contro la formazione crociata rilancerebbe la formazione di Carello in classifica. Ma meglio rimandare ogni discorso al termine della partita: “Non pensiamo ai numeri – dichiara Gasponi – quello che ci interessa in questo momento è mettere in campo una buona prestazione. Siamo consapevoli, come detto, di avere le carte in regola per riuscirci. Dobbiamo solo volerlo, volerlo fortemente”. Il Presidente del club non ha dubbi su quali siano le caratteristiche che i suoi ragazzi dovranno mettere in campo per uscire dal terreno di gioco soddisfatti della propria prestazione: “Serviranno tanta grinta e pazienza. Dovremo disputare una gara accorta, evitare forzature. Saper attendere e colpire al momento giusto, arrivando per primi su ogni pallone e non concedendo ai nostri avversari neppure un centimetro. Sarà una gara dura, una vera battaglia. I nostri avversari hanno un roster importante”. Il messaggio che il Presidente Gasponi lancia alla squadra in vista del confronto con il Palombara è dunque abbastanza chiaro. “Mi aspetto una settimana di lavoro duro da parte di tutti, per arrivare preparati alla gara, sotto ogni punto di vista – conclude – sarà un match importante, capace di darci risposte interessanti, in un senso o nell’altro”.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE