Cerca

Serie C1

La Virtus Aniene scuote il mercato: arriva Beto Puhl

La società neroverde piazza il colpo e ufficializza il brasiliano ex Olimpus, Albano, Sestu e Sammichele

01 Dicembre 2016

Da sinistra, Mestichella, Beto, Vinci e Giuggioli

Da sinistra, Mestichella, Beto, Vinci e Giuggioli

Da sinistra, Mestichella, Beto, Vinci e GiuggioliLa Virtus Aniene torna sul mercato e lo fa alzando la voce. Salutato Pablo Sanchez, pronto a volare in Svizzera, la società di Colli Aniene è lieta di annunciare l'arrivo al Palalevante di Jorge Alberto Puhl Beto. Visibilmente soddisfatto il presidente virtussino Alessio Vinci: “Siamo felicissimi di essere riusciti a portare alla Virtus un giocatore importante come Beto”.

Beto è un'ala/pivot classe '85 da anni impegnato nei campionati nazionali in Italia. Arrivato da giovane nel nostro paese al Torrino, ha poi vestito nella nostra regione le maglie di Albano, Aloha e Olimpus, per citarne alcune, quindi in Sardegna quella del Città di Sestu, mentre quest'anno ha iniziato la stagione con il Sammichele. Beto ha quindi sempre calcato i più importanti palcoscenici dei campionato nazionali, prima di sposare il progetto Virtus e scendere, per la prima volta, nel regionale.


Jorge Alberto Puhl Beto

Beto. E' lo stesso giocatore brasiliano a spiegare il motivo di questa decisione: “Ho fatto una scelta dettata dall'”allegria”, se così posso definirla. Vengo da un momento non facile per me ed ho bisogno di ritrovare fiducia e il piacere di giocare. Sono sicuro di aver scelto il posto giusto per riuscirci”. Ieri sera Beto ha potuto incontrare i suoi nuovi compagni, che ha visto all'opera nella vittoriosa gara di Coppa Lazio: “I giocatori li conoscevo già tutti e conosco molto bene il potenziale della squadra. Sono felice del risultato della partita. Abbiamo giocato un buon match e ottenuto una vittoria importante”. Stasera il primo allenamento, poi sabato l'atteso esordio nel big match contro la Vigor Perconti: “Non vedo l'ora di scendere in campo – conclude Beto – per fare del mio meglio. Stasera avrò modo di allenarmi per la prima volta ed imparare gli schemi del mister, quindi mi farò trovare pronto sabato per dare il massimo ed aiutare la squadra, visto che ci aspetta una sfida molto difficile”.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE