Cerca

Serie C2

La United Aprilia passa di misura con l'Accademia Sport

Grande vittoria della formazione pontina che porta a casa tre punti importanti per la classifica

12 Dicembre 2016

Lorenzoni (©Bocale)

Lorenzoni (©Bocale)

Lorenzoni (©Bocale)

Una partita che sa dell'incredibile quella vista sabato pomeriggio tra Accademia Sport e United Aprilia, una battaglia senza esclusione di colpi da parte delle sue formazioni che si sono affrontate a viso aperto e sempre con la giusta carica agonistica e spirito di lealtà.I tre punti prendono la strada di Aprilia, vittoria maturata all'ultima azione di gioco dopo un secondo tempo inverosimile per la United. Il primo tempo ha visto la formazione guidata da Mr Serpietri ben messa in campo e sempre padrona del gioco, l'Accademia risponde colpo su colpo agli attacchi di Lorenzoni e compagni ma il primo tempo si chiude 3 a 1 per la United Aprilia, a segno Bernoni, Lorenzoni e Cannatà.Nel secondo tempo gli apriliani lasciano negli spogliatoi la concentrazione e la determinazione espressi nella prima frazione di gioco e i padroni di casa sono saliti in cattedra imponendo il loro gioco e ribaltando il risultato nel giro di pochi minuti. Anche l'arbitro ci mette del suo, espulsioni per Serpietri per frase irriguardosa (sentita solo dal direttore di gara) e Fagnani per fallo intenzionale ma che anche l'avversario ha dichiarato eccessiva. Sotto di un gol la United Aprilia le prova tutte e raggiunge il pari a 4 minuti dalla fine con Bernoni, neanche il tempo di centrare la palla che l'Accademia ripassa in vantaggio, ma sul successivo capovolgimento di fronte gli apriliani riequilibrano il risultato con Cannatà. Partita finita? Neanche per sogno! I padroni di casa vanno vicinissimi all'ennesimo vantaggio ma proprio nell'ultima azione del minuto di recupero Lorenzoni insacca al volo una palla ben servita da Cannatà. "Partita dalle mille emozioni merito delle due formazioni scese in campo, peccato che il direttore di gara abbia condizionato l'andamento della gara esclusivamente nel secondo tempo, comunque i nostri ragazzi sono stati grandi nel non mollare mai e si sono presi questa vittoria con le unghie." - la dichiarazione a fine partita di Celestino Pacchiarotti Team Manager della United Aprilia. Adesso testa alla sfida di sabato prossimo, al Pala Rosselli arriva il Real Terracina con cui la United Aprilia divide la seconda piazza in classifica.Ufficio Stampa United Aprilia  

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE