Cerca

Serie C2

Lo Sporting Hornets va ko con la Tevere Remo

La formazione di Carello cade di misura. Barile: "Loro ce l'hanno messa tutta, noi un po' di meno"

12 Dicembre 2016

Gianluca Barile

Gianluca Barile

Gianluca Barile

La Sporting Hornets è sempre lì, tra le big del campionato. Ma questa sconfitta contro la Tevere Remo non ci voleva... Le reti di Gambelli, Frangipane e Sabatucci non bastano a regalare la vittoria alla formazione giallonera che si arrende alla Tevere Remo (4-3). La stanchezza e le assenze di Di Franco, Battistacci, Cerbarano e Pandolfo, hanno senza dubbio contribuito ad una prestazione al di sotto delle aspettative che, tuttavia, come sostiene Gianluca Barile, preparatore atletico del club, "non ridimensiona affatto la squadra". "La Coppa non fa allenare la squadra nel senso che le toglie allenamenti utili per preparare la gara del sabato. Noi ne risentiamo: la nostra squadra non ha una trama di gioco individuale ma collettiva. Se tutti girano ok ma se non abbiamo benzina incontriamo delle problematiche", l'analisi a freddo di Barile che poi, onore al merito, analizza così la gara contro la Tevere Remo: "Abbiamo meritato di perdere. Nel primo tempo non abbiamo approcciato bene alla gara e loro hanno costruito la loro vittoria proprio li. Hanno creato molto e ci hanno aggredito. Noi non siamo entrati con la mentalità giusta. Nel secondo tempo abbiamo giocato un po' meglio, creato tante difficoltà con il portiere di movimento ma alla fine non siamo riusciti a pareggiare. Loro ce l'hanno messa tutta, noi un po' di meno". Questa partita e il risultato che ne è conseguito non riducono affatto le aspettative della squadra. Il campionato disputato fin qui è stato, come Barile ribadisce, "molto positivo". "Sapevamo di poter stare li in alto per quello che abbiamo fatto in estate. Non pensavo potessimo fare così bene, francamente, né di trovarmi a questo punto della stagione a giocare per vincere il campionato. E' una cosa positiva. Da qui alla fine ci sono tante situazioni... Però, l'impressione che ho della squadra è decisamente positiva". Sensazioni, queste, che gli Hornets dovranno confermare settimana prossima, quando si troveranno ad affrontare il Monte San Giovanni, in casa, prima della sosta natalizia: "Mi aspetto di fare punti - ammette senza mezzi termini Barile - in modo tale da chiudere bene questa prima parte della stagione. Poi, durante le festività ci prepareremo per recuperare le assenze".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE