Cerca

serie c2

Lo Sporting Hrornets si butta via: vince la Tevere Remo

L'amarezza del presidente Alberto Gasponi al termine del match: "Troppe occasioni sprecate"

25 Marzo 2017

Alberto Gasponi

Alberto Gasponi

Alberto Gasponi

La Sporting Hornets viene sconfitta in casa dalla Tevere Remo. 2-3 a favore degli ospiti: questo il punteggio finale al termine di una gara dominata nel primo tempo e "sfuggita" nella ripresa. Alla formazione di Carello non basta la doppietta di Di Franco, bravo prima ad accorciare le distanze e poi a conquistare il pari. E dire che la formazione giallonera era partita molto bene. "Nei primi cinque minuti siamo andati più volte vicini alla rete del vantaggio, sia con Gambelli che con Frangipane. A metà del primo tempo abbiamo avuto un leggero calo - dichiara a fine gara il Presidente Gasponi - in settimana cercheremo di capirne le cause, che non ci ha permesso di ottimizzare le opportunità avute in campo. Poi, la squadra ha ripreso a girare senza però riuscire a realizzare". In chiusura di primo tempo, gli Hornets sono andati nuovamente vicini al goal con Luciani, con un pallonetto a scavalcare il portiere, e Pandolfo, la cui conclusione è terminata a fil di palo. Nella ripresa, seppur a ritmi più bassi, la formazione guidata da mister Carello si è fatta viva nel'area piccola della Tevere Remo con Battistacci ma ancora una volta senza trovare il goal. "Non avevamo il ritmo di inizio gara - aggiunge Alberto Gasponi - e i nostri avversari, quando hanno potuto, hanno preso campo. Sono andati in vantaggio a 7' dal termine per un nostro errore in fase di disimpegno ed hanno raddoppiato quando abbiamo inserito il portiere di movimento. Di Franco ci ha rimesso in partita con due reti ma poi è arrivato il terzo goal della Tevere Remo. Dispiace per una partita iniziata molto bene, nella quale sicuramente nel primo tempo avremmo meritato qualcosa in più, contro un avversario che ci ha lasciato diversi spazi". Cosa è andato bene e cosa non lo è andato in questa gara: "Sicuramente non abbiamo giocato come siamo abituati a fare. Venivamo da una scia di risultati positivi e mi aspettavo una risposta diversa dalla squadra oggi. Ripeto, in settimana parleremo della gara ed analizzeremo i singoli episodi. Ci è mancata sicuramente un pizzico di cattiveria agonistica in più. Al di là degli episodi, avremmo potuto e dovuto capitalizzare al meglio le occasioni avute nel primo tempo. Fossimo riusciti a trovare il vantaggio, avremmo potuto gestire diversamente il resto della gara. Siamo comunque in linea con il percorso stabilito ad inizio anno. Ce la giocheremo fino alla fine per cercare di concludere la stagione come avevamo preventivato, ovvero giocandoci i Play Off mettendo in campo tutte le nostre qualità", ha concluso il Presidente della formazione giallonera. A tre partite dal termine della stagione e con la gara contro L'Ardita che sarà recuperata questa settimana, gli Hornets conservano la quarta posizione in campionato con sei punti di vantaggio proprio sulla Tevere Remo e ad otto lunghezze di distanza dalla Real Fabrica. 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE

Dalle altre sezioni