Cerca

serie c1

Virtus Aniene a valanga anche contro il Savio: 9 gol

Continua a vincere la formazione di Baldelli che batte al PalaLevante il quintetto di coach Del Papa

25 Marzo 2017

La Virtus Aniene esulta ancora

La Virtus Aniene esulta ancora

VIRTUS ANIENE – SAVIO 9-3

VIRTUS ANIENE Ottaviani, Immordino, Medici, Cittadini, Santonico, Taloni, Leonaldi, Monni, Beto, Galbiati, Forattini, Di Sabatino ALLENATORE Baldelli

SAVIO Abo, Abbatelli, Miranda, Macciocca, Nucera, Ghinelli, Sabatino, Piscedda, Ramazio, Poggesi, Patrone, Tripelli ALLENATORE Del Papa

MARCATORI Beto 12'pt, 20'pt (V), Leonaldi 18'pt, 15'st (V), Miranda 3'st, 13'st (S), Taloni 4'st, 15'st, 20'st (V), Sabatino 7'st (S), Cittadini 16'st (V), Monni 16'st (V)

ARBITRO Paverani di Roma 2, Ramieri di Frosinone

NOTE Espulsi Al 20'pt Piscedda (S) Ammoniti Ghinelli, Patrone, Cittadini, Immordino Falli 1-4, 4-2

La Virtus Aniene esulta ancora

La Virtus Aniene saluta il suo pubblico con la 25ª vittoria consecutiva. A cadere al Palalevante è il Savio in cerca di punti per migliorare la sua posizione in vista dei playout. Una gara aperta fino a metà della ripresa, quando il team di Baldelli è riuscito ad allungare, spezzando il tentativo di rimonta di un ottimo Savio. L'inizio della sfida è su ritmi contenuti. La Virtus prende in mano le operazioni, il team di Del Papa prova invece a rispondere con le ripartenze. Le prime occasioni sono per Medici e Leonaldi, mentre sul fronte opposto Ottaviani in uscita e Cittadini salvano su un'incursione di Abbatelli e Miranda. Il match si sblocca al 12' sugli sviluppi di una punizione di Medici, è Beto a trovare la deviazione vincente. Nel finale il Savio sfiora il pari con Ramazio, che manda sul fondo da buona posizione, mentre la Virtus trova l'allungo. Al 18' Leonaldi dal limite pesca l'incrocio, mentre poco prima della sirena Beto riceve in area, si gira ed insacca il 3-0 di metà gara. La ripresa si apre con il Savio in inferiorità numerica per il rosso a Piscedda a pochi secondi dell'intervallo ed è Taloni a sfiorare il poker, ma Abo si supera in due circostanze. Ristabilita la parità numerica, Del Papa schiera subito il portiere di movimento e alla prima azione accorcia con Miranda. La Virtus si riporta in avanti ed un minuto più tardi allunga nuovamente con Taloni per il 4-1. Il Savio prosegue la sua tattica del portiere di movimento, con il tecnico blues che cambia in continuazione il giocatore con indosso il fratino bucato. La tattica ospite porta i suoi frutti perché Sabtino al 7' e Miranda al 13' riaprono definitivamente la sfida. Baldelli chiama time out e al ritorno in campo la Virtus cambia marcia e chiude la sfida. Negli ultimi cinque minuti, infatti, i padroni di casa dilagano: la doppietta di Taloni, che scollina i 50 gol in campionato, ed i centri di Leonaldi, Monni e Cittadini fissano il punteggio sul 9-3 finale. Virtus Aniene che incamera altri tre punti e mercoledì, nell'anticipo con il Città di Colleferro, cercherà di chiudere il campionato a punteggio pieno prima di partire per la Final Four di Padova.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE