Cerca

L'intervista

Francesco Nanni lascia il Velletri: "Motivi di lavoro"

Dopo tanti anni tra giovanili e prima squadra, il tecnico veliterno dice addio alla società biancoceleste

11 Luglio 2017

Francesco Nanni

Francesco Nanni

Francesco Nanni

Dopo tanti anni Francesco Nanni si dimette dall'incarico di allenatore del Velletri. Dopo aver guidato le giovanili, il tecnico veliterno ha guidato quest'anno la prima squadra. E' lo stesso Nanni a spiegare i motivi della sua decisione.


Mister abbiamo saputo delle tue dimissioni da allenatore del Velletri C5.

"Nulla di eclatante! Motivi personali e di lavoro".


Dopo tanti anni e tanti successi cosa senti di dire alla tua ormai ex società?

"Dopo i tanti anni trascorsi nel Velletri C5 per rievocare il vissuto bisognerebbe aprire un capitolo a parte e non so neanche se basterebbe. Pertanto, dal momento che la società sta allestendo un’ottima squadra, mi limito a fare il mio più sincero in bocca al lupo nella speranza di rivedere a Velletri il Futsal che conta"


Quali sono i tuoi propositi per la prossima stagione?

"A lavoro sono cambiate un po’ di cose, siamo in emergenza numerica pertanto non credo di riuscire ad avere le agevolazioni che avevo in passato per svolgere l’attività. In tutta onestà, purtroppo, ho dovuto rinunciare ad alcune proposte anche molto interessanti. Chi mi conosce sa che non mi piace fare le cose in modo approssimativo, pertanto resto in attesa qualora dovesse arrivare un discorso comunque serio da poter svolgere secondo quelle che sono le mie idee e nel mio tempo a disposizione".


Perciò a Settembre potremmo non vederti sui campi?

"No! Sui campi mi vedrete, nel senso che se non avrò una squadra, andrò a osservare gli allenamenti di altre società per confrontare le metodologie di allenamento e continuare ad imparare"

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE

Dalle altre sezioni