Cerca

Mercato

Loiodice si presenta: “Grande mister, gruppo motivato”

Il pivot classe '85 ex Italpol sposa il progetto Lositana targato mister Marco Zannino

15 Settembre 2017

Patron Tagliaboschi e Daniele Loiodice

Patron Tagliaboschi e Daniele Loiodice

Patron Tagliaboschi e Daniele Loiodice

Dopo un anno di riposo per motivi di lavoro, anche se ha sempre lavorato sul campo, senza prendere parte al campionato, Daniele Loiodice ha deciso di rimettersi in gioco con la maglia della Lositana. Una scelta dovuta a diversi fattori, come spiega lo stesso laterale/pivot classe ’85, che in passato ha vestito le maglie di Italpol, Ivo Roma, Real Divino Amore per citarne alcune, oltre a vincere uno scudetto al TdR con la maglia della Juniores del Cr Lazio. “Ho scelto la Lositana, anche se con qualche anno di ritardo – esordisce Loiodice – perché già in passato c’era stato un contatto. Quella del presidente Tagliaboschi è una realtà piccola, ma composta un gruppo di ragazzi che mi ricorda il vecchio Ivo Roma e ho ritrovato quello stesso splendido spirito. Ho scelto la Lositana perché torno a lavorare con un tecnico preparatissimo, che stimo e che è diventato anche un grande amico. Ho scelto di venire qui perché penso di poter dare il mio contributo sia a livello umano che tecnico ad un gruppo pieno di voglia di fare e che in campo dà tutto quello che ha per assimilare le direttive del mister”. Dopo le prime tre settimane di lavoro, Loiodice è sempre più convinto della scelta: “La Lositana può contare su un gruppo giovane, che gioca insieme da tanto tempo. C’è ancora tanto da fare, ma mister Zannino ha tutte le carte in regola per trasmettere alla squadra i suoi dettami. Qui ritrovo un vecchio compagno come Alessio Duro, ma anche tanti giocatori che ho conosciuto sul campo negli anni passati”. Un ultimo pensiero Loiodice lo rivolge al campionato: “La stagione si prospetta bella e dovremo affrontarla partita per partita. Come ci dice sempre il mister, dobbiamo solo guardare al sabato. Il nostro primo obiettivo è la sfida di Coppa Lazio, quindi la prima di campionato. Quindi, piano piano scopriremo quella che dovrà essere la nostra realtà”.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE