Cerca

Serie C2

Ceccano, poker servito all'Atletico Mole Bisleti

La formazione di Compagnone si impone nella sfida casalinga e continua la sua corsa nei piani alti della classifica

06 Novembre 2017

Poker del Ceccano

Poker del Ceccano

CECCANO - ATLETICO MONTE BISLETI 4-0

ASD CECCANO FUTSAL  Ciotoli, Padovani, Del Sette, Varamo, Carlini, Cicciarelli (cap.), Pietrantoni, Nardoni, Pirri, Bignani, Ferri All. Compagnone

ASD ATLETICO MOLE BISLETI Ribardo (cap.), D’Onorio, Campus, Fiorini, Marini, La Marra, Ofrin, Del Vescovo, Cianfrocca, Ferrante, Santoro, Testa All. Caponera

MARCATORI all' 11' del 2t Campus (AM), al 19' del 1t Bignani (FC), al 4' del 2t Fiorini (AM), al 9' del 2t Del Sette (FC), all' 11’ del 2t Carlini (FC), al 27' del 2t Cicciarelli (FC)

ARBITRO Davide Stirpe (Frosinone)


Poker del Ceccano

Prosegue a punteggio pieno l’imbattibilità dei rossoblu tra le mura amiche; il successo nel derby tutto ciociaro contro la neo promossa formazione alatrense, consolida la quarta posizione in classifica e proietta la formazione di mister Compagnoni sul palcoscenico dei protagonisti di questo girone. La gara di oggi non è stata mai in discussione nonostante l’ottima prestazione dei ragazzi allenati da Caponera e in particolare del portiere e capitano Ribardo, in grado di chiudere lo specchio della porta in almeno 5 occasioni. Un successo reso ancora più importante dalla sconfitta della capolista Velletri che cade a Genzano, in un derby molto sentito tra i castellani.


Primo tempo partivano subito forte i fabraterni, manovra veloce, giro palla e inserimenti in grado di disorientare gli avversari, un po’ meno l’estremo difensore bravo a salvare dapprima su Pietrantoni e poi su Carlini. Gli avversari con esperienza prendevano le distanze e alla prima occasione, grazie ad una ripartenza di Campus riuscivano a portarsi in vantaggio. I rossoblù non ci stavano e Compagnoni inseriva il giovane Bignani in un momento cruciale della partita, il giovane laterale ringraziava e dopo aver fallito la prima occasione ne creava una seconda; servito da Del Sette su disimpegno dalla sinistra si involava con caparbietà, superava Del Vescovo e batteva il portiere in uscita. Nei dieci minuti finali della prima frazione, grazie ad una buona rotazione degli esperti Padovani e Varamo e dell’altro giovane Pirri, i rossoblu creavano qualche buona occasione per allungare; la più ghiotta delle occasioni capitava tuttavia agli alatrensi, di nuovo tra i piedi di Campus, l’universale delle Mole non colpiva bene la sfera e vanificava il possibile vantaggio.


Secondo tempo il Ceccano non rientrava in campo con la dovuta concentrazione e gli ospiti ne approfittavano, una ripartenza del solito Campus dalla destra apriva un varco nella difesa fabraterna, Fiorini si inseriva e batteva l’incolpevole Nardoni. Come un film già visto in altre gare di questo campionato, il team rossoblù non mollava e in meno di dieci minuti piegava la tenace resistenza dell’estremo difensore Ribardo dapprima con una ribattuta in rete di Del Sette e poi con un sinistro del solito Carlini all’incrocio dei pali. Da registrare prima del definitivo gol di Capitan Cicciarelli, due interventi d’istinto del portiere Nardoni, e anche oggi in versione quinto uomo con due puntuali uscite su pericolose ripartenze di Campus. Una gara non chiusa subito e che avrebbe creato problemi se non fosse arrivata la quarta marcatura quasi allo scadere. Un risultato quindi importante alla vigilia di due importanti appuntamenti, il ritorno del secondo turno di coppa di martedi contro il Buenaorda e di sabato prossimo a Colleferro.


Dichiarazione dell’allenatore Guido Compagnone E’ sempre difficile giocare un derby al di là del valore delle squadre; era importante la concentrazione, l’atteggiamento e la voglia di vincere che fortunatamente non ci sono mancati nei sessanta minuti. Abbiamo ottenuto la vittoria con solo due reti di scarto ma a mio parere potevano essere di più; onore quindi a Ribardo uno dei portieri più forti di questo campionato. Per quanto ci riguarda mi complimento con tutti per la bella prestazione, siamo diventati la seconda difesa del campionato e questo non è una cosa da poco, abbiamo tuttavia qualche problema in fase offensiva e su cui lavoreremo meglio nelle prossime settimane. Testa alla partita di martedi contro il Buenanonda, gara di ritorno in casa sul quale non possiamo sbagliare nulla se vogliamo passare il turno. Invito tutti a partecipare e a sostenerci presso il centro sportivo Olimpia Park alle 21,00.


Dichiarazione del presidente Carmine Carlini Derby tanto difficile quanto quello giocato e vinto contro il Legio Sora, contro una squadra ben messa in campo venuta a Ceccano per fare risultato. Solo la determinazione di un gruppo compatto ha fatto si che i nostri ragazzi conquistassero questa bella vittoria

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE