Cerca

Serie C2

Il Città di Anzio mette le mani sul derby pontino

La formazione portodanzese supera il Dilettanti Falasche con il finale di 5-3

07 Novembre 2017

Il Città di Anzio

Il Città di Anzio

Il Città di Anzio

Il Città di Anzio non si ferma e continua il suo momento magico. L’M.G.APICIO teatro di un derby intenso contro le Falasche guidate da mister Paolo De Simoni. Squadra di casa mai doma nella prima frazione di gioco, sorretta da un Milani in pomeriggio di grazia e da una preparazione tecnico/tattica generale di tutto rispetto. Partenza razzo della squadra di Pisano, che in pochi minuti bussa due volte alla porta di Lo Grasso prima con Bellori abile a sfruttare una ribattuta da pochi passi,poi Razza che da un calcio di punizione dalla tre quarti, trafiggeva l’ottimo portiere ospite.Città di Anzio più volte vicina alla rete del 3-0. Rete che arriva da un’ottima azione manovrata dagli under campioni regionali della scorsa stagione. Toscan ruba palla nella propria metà campo, appoggia a Tarlev che avanza e vede Bombelli che calcia di forza sul secondo palo dove arriva la corrente Toscan. Sinistro,palla in rete e ‘’the mask’’ sotto la tribuna! Secondo tempo che vede gli ospiti alzare ed imporre i ritmi di gioco, forti del goal trovato quasi allo scadere della prima frazione,con un ottimo tiro da fuori dove nulla può il buon Milani. Tenacia che porta la squadra di De Simoni a trovare i goal del momentaneo pareggio grazie ad una doppietta del numero 10 Ceci.Ma proprio quando sembra finita,da uno schema da palla ferma,Canazza serve a Pace il più semplice degli assist che che il numero 11 non sbaglia! 4-3 e Apicio di nuovo in festa!Alla fine la qualità degli uomini di Pisano ha avuto la meglio,grazie a gli ottimi interventi di Milani (grande partita la sua) e di Razza che di destro incrocia su Lo Grasso e chiude la partita sul definitivo 5-3. Vittoria sofferta ma meritata del Città di Anzio che non si ferma, continua il suo cammino,ma soprattutto continua a far stropicciare gli occhi ai propri tifosi con un primo posto da urlo". Vincere è sempre bello. Vincere un derby lo è ancora di più!’’ tuona Stefano Pisano.‘’I miei ragazzi sono stati teutonici, giocando una partita bellissima contro una signora squadra, guidata da un grande allenatore. Tutti i quintetti scesi in campo si sono affrontati a viso aperto,sin dall’inizio, senza risparmiarsi. Il cuore poi ha fatto il resto. Da domani penseremo alla prossima gara,ma ora ci godiamo questa vittoria,che fa sicuramente bene al morale, ma soprattutto alla classifica. Altri 3 punti buoni, per una salvezza matematica.’ Autore di una prova maiuscola il portiere Luca Milani,che ha sostituito nei migliori dei modi Massimiliano Manera. "E’ stata una partita molto emozionante,sotto ogni punto di vista….sia per l’intensità, sia per il mia ‘’prima’’ in campionato. Non potevo desiderare debutto migliore. Vincere queste partite non è mai facile. La squadra ci ha messo tutto,forza,testa e cuore. Se continuiamo cosi,possiamo fare molto bene." Chiude il veterano Patrizio Bellori,protagonista di un grande inizio di campionato: ‘’Se si guarda il risultato e contro chi l’abbiamo ottenuto, è andata molto bene oggi.Se si guarda l’andamento della gara no,perché una squadra sul risultato di 3-0 e dopo aver creato un’occasione dopo l’altra si trova a metà della ripresa sul risultato di 3-3. Siamo una squadra giovane,tanti sono alla loro prima apparizione in C2, ma dobbiamo fare più attenzione. Molto più attenzione. Dobbiamo crescere in queste cose,essere più cinici e concedere meno occasioni alla squadra avversaria. Ora continuiamo con il nostro campionato. Una partita alla volta, senza pressione e obiettivi…..’’

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE