Cerca

Serie C2

Velletri, brusca frenata con la Pro Calcio Italia

La formazione veliterna si ferma nel big match contro il team di Galante

18 Dicembre 2017

Maicol Montagna

Maicol Montagna

Maicol Montagna

Dopo il roboante risultato con il Ceccano, nessuno avrebbe scommesso nella sconfitta del Velletri contro il Pro Calcio Italia, ed invece i biancoblu hanno ricevuto una bella doccia fredda. Una sconfitta della quale avrebbe potuto fare a meno, il Velletri, se in campo avesse messo più testa e determinazione. Invece i romani della Pro Calcio escono vincitori al termine di una giocata in maniera ordinata. C’è da dire, a parziale discolpa, che a seguito di alcuni infortuni i biancoblu hanno portato 5 under 21 in panchina, ma per il diverso tasso tecnico questa partita il Velletri doveva portarla a casa. L’inizio non era nemmeno complicato, visto che i veliterni tengono il pallino del gioco e si rendono pericolosi. Su una di queste azioni, il bomber Kaci Besmir trova la via della rete, realizzando il gol del momentaneo vantaggio veliterno. Una partita che sembrava, così, destinata ad essere in “discesa” per i biancoblu che controllano il gioco, ma non riescono a mettere a segno il gol del due a zero che avrebbe potuto ipotecare la gara. Il primo tempo arriva con il Velletri in vantaggio di un gol, ma con il Pro Calcio Italia che, nel frattempo aveva cominciato a prendere confidenza con la retroguardia di Donazzolo. E infatti la ripresa si dimostrerà fatale. Al 3’ il Pro Calcio Italia raggiunge il pareggio con un tiro da fuori, sul quale il Velletri non faceva la giusta pressione. Realizzato il gol i romani prendevano coraggio e dopo un quarto d’ora equilibrato trovavano la rete del vantaggio su un tiro che veniva deviato da un difensore veliterno, nonostante Donazzolo fosse ben posizionato, ma la palla si infilava lo stesso in rete. Il Velletri cercava la reazione e il gol che potesse riaprire l’incontro, ma più che la tecnica e il gioco, prendeva il sopravvento la rabbia e poca lucidità. Il forcing era però importante, ma senza risultati da parte dei biancoblu veliterni che allo scadere dell’incontro trovavano in contropiede il gol del 3 a 1 con il qual si chiudeva l’incontro. Un vero peccato questo giro a vuoto, visto anche il pareggio a reti bianche tra Ceccano e la capolista Genzano. Ora testa all’Atletico Mole Bisleti per l’ultima gara di quest’anno che si disputerà sabato 23 presso la Polivalente, tra le mura amiche.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE